Dr Commodore
LIVE

Twitter, bannata la comica Kathy Griffin per aver preso in giro Elon Musk

È passato relativamente poco tempo da quando Elon Musk è diventato il nuovo proprietario di Twitter, ma i venti di cambiamento già si possono avvertire: tra spunte blu a pagamento e un generale aumento dellalibertà di parola sulla piattaforma dell’uccellino azzurro, Elon Musk sembra comunque non gradire chi si fa beffe di lui sul suo social.

Il patron di Tesla sembra infatti aver sospeso l’account Twitter di Kathy Griffin, comica molto famosa oltreoceano, dopo che questa si era scagliata in modo beffardo contro il magnate sudafricano.

Twitter contro Kathy Griffin

Kathy Griffin nei giorni scorsi aveva impersonato il nuovo signore di Twitter modificando il nome del proprio profilo in “Elon Musk”. Successivamente, attraverso una serie di tweet, la comica si era anche fatta beffe del magnate sudafricano. Oltre a ciò la Griffin, sempre impersonando Elon Musk, ha anche sostenuto apertamente i democratici nelle prossime elezioni mid-term. La stessa aveva infatti twittato “ho deciso di votare blu (il colore dei democratici d’oltreoceano n.d.r.) poiché scegliere loro è l’unica cosa giusta da fare”.

https cdn.cnn .com cnnnext dam assets 210802121414 kathy griffin 2019 file 1

LEGGI ANCHE: Starlink, aggiunto limite di un 1TB per l’uso domestico della rete negli USA e in Canada

La nuova politica aziendale di Twitter però, come annunciato dallo stesso Musk, proibisce di impersonare celebrità e altri personaggi famosi, salvo che i nomi utenti non riportino l’etichetta “parodia”.

Per questi motivi l’account di Kathy Griffin è stato sospeso. Non è ancora dato sapere se questa sospensione sia solo temporanea o addirittura definitiva, fatto sta che il primo beneficiario della nuova policy aziendale sembra essere proprio lo stesso Musk, più volte definitosi “assolutista della libertà di parola”. Tutto ciò appare quindi come una grande contraddizione.

È necessario però spezzare una lancia nei confronti del patron di Tesla: la nuova politica aziendale di Twitter è molto probabilmente figlia della recentissima tendenza di cambiare il nome utente e di impersonare un’altra figura, spesso anche famosa (esattamente come è successo a Tobey Maguire).

La gestione Musk di Twitter appare ancora una volta in salita, ai grandi debiti contratti dalla società e alla riduzione degli introiti si aggiunge il sempre più forte malcontento della community, malcontento che sembra sempre più destinato a esplodere.

Twitter

Fonti: 1

Articoli correlati

Condividi