Dr Commodore
LIVE

Drake condivide svariate immagini hentai sulle storie di Instagram: hornypostaggio o strana mossa pubblicitaria?

Il nuovo disco “Her Loss” di Drake è uscito da appena qualche ora, e per festeggiare Drake si è forse lasciato andare un po’ troppo: nelle sue storie di Instagram è presente una serie di immagini hentai al limite della zuccata, per la gioia (?) dei suoi 124 milioni di follower.

Drake non è estraneo alle forti implicazioni di natura sessuale, sia nel testo delle sue canzoni che fuori. La copertina del suo disco “Certified Lover Boy” mostrava 12 emoji di donne incinte, come a suggerire che fossero tutte portatrici della sua progenie (okay mister Genghis Khan), e la cover del suo ultimo disco ritrae una spogliarellista e modella di Onlyfans, che nella sua ultima live su Twitch ha installato un palo al centro della stanza dimostrando poi le sue abilità di ballerina.

Insomma si sa, il sesso è spesso presente nei testi delle canzoni rap e non, ma vedere delle immagini NTR nelle storie di un cantante così famoso fa comunque una certa impressione. Tra gli enormi seni e le facce arrossate, il cantante si è anche congratulato con chi lo ha aiutato a realizzare l’impresa, punteggiando le strabordanti cosce di succube con foto di DJ Khaled e Lil Yatchy, amici che ringrazia sinceramente per il loro contributo in “Her Loss”.

Drake-posta-hentai-NTR-storie-instagram-nuovo-disco-her-loss-pubblicita

Drake posta hentai senza elaborare (e non dà la salsa)

Una delle storie è già stata rimossa, e a dirla tutta è un miracolo che le altre siano ancora disponibili. Non sembra esserci una correlazione tra le immagini e il contenuto dell’album, quindi in molti hanno pensato a una bizzarra mossa pubblicitaria da parte del rapper, o chi per lui.

Qualche utente ha anche sottolineato come quei contenuti molto spinti siano in diretta opposizione a quello che Kanye West (suo rivale per 12 lunghi anni) ha postato giusto ieri, quando il controverso rapper ha annunciato la sua “turbo-NNN“.

Secondo altri Drake era solo ubriaco ed estatico a tal punto da non rendersi conto del vero impatto di ciò che faceva. Finora lui non ha risposto, e le teorie più disparate si fanno strada su Twitter, dove quasi 500mila cinguettii cercano di capire cosa sia successo.

La reazione degli autori

Purtroppo per voi che siete subito corsi a vedere le storie, Drake non ha taggato gli autori dei contenuti che tanto gli sono piaciuti. Fortunatamente DrCommodore ha sguinzagliato i suoi migliori perv detective, e quella salsa l’abbiamo trovata noi.

Stupiti forse più di tutti sono proprio gli autori delle immagini, che evidentemente non si aspettavano di poter annoverare Drake tra i propri follower. Uno degli autori in questione ha festeggiato esultando: “Ce l’ho fatta! Ho fatto venire Drake!“.

Her Loss è disponibile su Spotify, Youtube, ed Apple Music. Il motivo delle azioni di Drake invece esiste solo nel noumeno.

Potrebbe interessarti anche:

KANYE WEST HA IN MENTE DI CREARE IL SUO UNIVERSO PERSONALE

Articoli correlati

Enrico Tonon

Enrico Tonon

Sono un tonno romanticissimo che nuota nella rete. Nonostante le pinne, mi ostino ad impugnare tastiere e controller. Ben ferrato in shitposting. Aerodinamico. Giallo.

Condividi