Dr Commodore
LIVE

Youtuber Dream rivela la sua faccia: “È brutto” va in trending su Twitter

Nell’ecosistema ancora florido dei content creator di Minecraft, uno YouTuber si è distinto sopra tutti gli altri, nel bene e nel male. Stiamo parlando di Dream, un ragazzo che ha sempre celato la sua identità dietro una maschera bianca a forma di smile, e nonstante ciò è riuscito a costruire un seguito da Guinness dei primati (e non è un modo di dire).

Cresciuto enormemente durante la pandemia fino a raggiungere i 30 milioni di iscritti, Dream ha deciso che era arrivato il momento di guardare in faccia i suoi fan. Ecco quindi che con il suo video più recente, dopo qualche minuto di tergiversazione, il ragazzo lascia cadere la maschera e rivela il suo volto. Purtroppo molti fan sono rimasti delusi, anzi persino offesi, da ciò che hanno visto.

“È strano parlare per la prima volta alla telecamera”, dice con la sua faccia da persona qualunque, “Ciao, sono Clay, anche conosciuto come Dream”. In 12 ore il video totalizza 17 milioni di visualizzazioni, e tra gli spettatori c’è qualcuno che è rimasto davvero scioccato dal face reveal. Su Twitter, dove il body shaming dovrebbe essere un peccato mortale, l’hashtag #HESUGLY (“È brutto“) compare subito tra gli argomenti in tendenza.

Dream-face-reveal-e-brutto-twitter-body-shaming-youtuber-minecraft-min

Dream è brutto, inguardabile, nauseabondo — dice Twitter

Dream, o per meglio dire, Clay, è un giovane ragazzo bianco americano, con capelli castani mossi e gli occhi verdi. La caratteristica più evidente del viso pulito è il mento leggermente prominente, reso forse più evidente dalla posa a tre quarti che il ragazzo tiene durante il video.

L’entusiasmo di Dream mentre annuncia che non vede l’ora di filmare dei contenuti dal vivo assieme ai suoi amici (ora che la sua faccia è di dominio pubblico) ha cozzato violentemente con la reazione del web. Tra chi si dice deluso dall’aspetto del volto di Dream e chi non perde l’occasione per postare delle cattiverie gratuite, l’hashtag #HESUGLY sta dimostrando il peggio dell’ipocrisia di internet.

“Che Dream sia brutto o meno non è davvero rilevante“, hanno commentato alcuni utenti nei vari thread sbocciati dopo il face reveal, “questo atteggiamento non va bene e basta”. Altri mettono in evidenza come ci sia voluto molto coraggio a mostrarsi sul serio dopo che la sua intera presenza online si è basata sulla maschera bianca che ne celava il volto, e accogliere in questo modo un grande passo è semplicemente sintomo d’insensibilità.

“Il nostro shaming? È giustificato”

Molti utenti che hanno postato sotto gli hashtag “#È brutto” e “#Rimettiti la maschera” dicono di non avere alcun rimorso nel commentare in questo modo il face reveal di Dream. Nei post si possono trovare numerose accuse di razzismo e omofobia ai danni dello Youtuber, anche se ricerche più approfondite conseguiscono scarsi risultati.

C’è un capo d’accusa che però è stato praticamente confermato, riguardante l’utilizzo di cheat in un tentato record su SpeedRun.com per Minecraft. La controversia risale ai primi mesi del 2021, e Dream ha dichiarato di aver dimenticato — in buona fede — di disattivare alcune mod usate durante i suoi streaming, che avrebbero così contribuito alla generazione di un mondo particolarmente favorevole ai fini della run. I più credono sia stato intenzionale.

Un “momento Twitter” che, basato su un senso di giustizia o semplicemente sull’invidia, finisce per gettare cattiva luce sull’intera community del sito, specialmente quando quest’ultimo ha la reputazione di uno spazio che vorrebbe essere il caposaldo di politically correct e progressive thinking. Non occorre certo guardare lontano per imbattersi nell’enorme dibattito che ha investito la nuova sirenetta, durante il quale il body shaming era il nemico contro cui unirsi; purtroppo sembra che in questo caso sia stato adottato un altro standard.

Potrebbe interessarti anche:

UN UTENTE “SISTEMA” LA SIRENETTA E LA RENDE CAUCASICA: BANNATO DA TWITTER PER RAZZISMO

Articoli correlati

Enrico Tonon

Enrico Tonon

Sono un tonno romanticissimo che nuota nella rete. Nonostante le pinne, mi ostino ad impugnare tastiere e controller. Ben ferrato in shitposting. Aerodinamico. Giallo.

Condividi