Dr Commodore
LIVE

Will Smith: Netflix e Sony sospendono i progetti legati all’attore dopo lo schiaffo agli Oscar

Le società Netflix e Sony si sono viste adoperarsi prontamente in merito allo schiaffo da parte di Will Smith nei confronti di Chris Rock durante gli Oscar infatti, secondo The Hollywood Reporter, tutti i progetti che riguardavano l’attore in prima persona sono stati momentaneamente sospesi.

Secondo le informazioni ottenute, Will Smith avrebbe dovuto recitare in un film targato Netflix di prossima uscita “Fast and Loose“, per poi essere istantaneamente messo in pausa dal colosso dello streaming. La società si è vista diffidente nel procedere con il film, con la produzione che dovrebbe iniziare attorno al mese di Agosto.

Come se non bastasse, oltre a Netflix anche Sony avrebbe interrotto i propri lavori su “Bad Boys 4“, nel quale Will Smith avrebbe avuto un ruolo importante.

Dopo lo schiaffo durante la notte degli Oscar, l’attore si è dimesso dalla Motion Picture Academy, dicendo che avrebbe accettato qualsiasi altro tipo di ammonizione impostagli dall’organizzazione. Attraverso una dichiarazione risalente a venerdì pomeriggio, l’attore ha comunicato:

Accetto pienamente le conseguenze delle mie azioni. La mia condotta alla 94esima Academy Awards è stata scioccante, dolorosa e inscusabile.

Il presidente della Film Academy, David Rubin, ha dichiarato di aver accettato le dimissioni di Will Smith, dichiarando:

Continueremo ad andare avanti con i nostri procedimenti disciplinari nei confronti di Mr. Smith per violazione degli standard di condotta dell’Academy, prima della nostra riunione riunione del consiglio programmata per il 18 Aprile.

Will Smith e le conseguenze del gesto

Le dimissioni di Will Smith sono arrivate due giorni dopo che il consiglio direttivo dell’Academy si era riunito per avviare i procedimenti disciplinari nei confronti dell’attore per violazione di condotta. Tale atto avrebbe potuto comportare la sospensione o addirittura l’espulsione, non essendo immediatamente chiaro a quale ulteriore punizione sarebbe dovuto andare incontro Smith.

Durante la fatidica serata, Will Smith salì sul palco dal suo posto in prima fila al Dolby Theatre per poi colpire Rock dritto in volto, il tutto dopo che l’ultimo aveva fatto una battuta a spese della moglie Jada Pinkett Smith. Alcuni istanti dopo, ha vinto il premio come miglior attore per il suo ruolo in “King Richard“.

Rock, che stava per presentare l’Oscar per il miglior documentario, ha evitato di voler sporgere denuncia dopo averne discusso con la polizia. Questa settimana, durante un concerto comico a Boston, Chris Rock ha affrontato brevemente la faccenda, dicendosi scosso, e che stava ancora cercando di elaborare l’accaduto.

The Academy Awards Will Smith Chris Rock

Fonte: foxla.com

Articoli correlati

Lorenzo Croce

Lorenzo Croce

Amante di anime, manga, serie TV e film (produzioni Asylum ovviamente comprese). Ciliegina sulla torta, sono schiavo dei meme.

Condividi