Dr Commodore
LIVE

Elon Musk aiuta l’Ucraina: a disposizione i satelliti Starlink

Tutti noi conosciamo la difficile situazione che attualmente stanno vivendo gli ucraini. Infatti, nella notte tra il 23 e il 24 febbraio, il Presidente russo Vladimir Putin ha dichiarato guerra e immediatamente invaso l’Ucraina, attirando così le ire di parte della comunità internazionale.

Durante questi pochi giorni di conflitto, abbiamo potuto vedere come privati cittadini, associazioni e società, vuoi per un interesse personale, vuoi per un ideale di pace, stanno sostenendo la resistenza del popolo ucraino e ostacolando le mire del Cremlino. Ad esempio, PornHub ha limitato l’accesso al proprio sito su tutto territorio russo.

A questo grande slancio di solidarietà verso lo stato ucraino partecipa anche Elon Musk, che ha messo a disposizione i servizi Internet offerti dalla società Starlink.

LEGGI ANCHE: L’Ucraina chiede ad Apple di bloccare l’accesso all’App Store in Russia

Elon Musk aiuta l'Ucraina

Elon Musk, Starlink e l’Ucraina

Starlink è una società, capitanata proprio dal patron di Tesla, che gestisce forniture Internet a banda larga attraverso l’utilizzo di speciali satelliti in orbita a bassa quota. Il trasferimento dati opera via etere, quindi la società può offrire i suoi servizi anche in tutti quei territori non raggiunti da nessun altro operatore “classico”. Questa tecnologia rappresenta un’ottima alternativa al sistema cablato, specie nella zona sud-orientale dell’Ucraina, dove la possibilità di connettersi a Internet è stata fortemente limitata a causa dell’invasione dell’esercito russo.

L’intera vicenda è partita da una richiesta, avanzata su Twitter, di Mykhailo Fedorov, vice primo ministro ucraino nonché ministro della transizione digitale. Nel suo tweet il ministro afferma che, mentre il magnate sudafricano sta “cercando di colonizzare Marte, la Russia cerca di occupare l’Ucraina” e che “i missili russi stanno attaccando la popolazione ucraina” quando i missili di Musk “atteranno con successo dallo spazio”.

All’accorato appello del vice primo ministro, Elon Musk ha risposto con un tweet che recita: “I servizi di Starlink sono ora attivi in Ucraina. Molti terminali sono in viaggio”. Anche il patron di Tesla è intenzionato a supportare il popolo ucraino.

Da ultimo, Mykhailo Fedorov ha twittato i suoi più sentiti ringraziamenti al magnate. La stessa cosa è stata fatta anche dall’account Twitter ufficiale dell’Ucraina.

Starlink Elon Musk Aerei di linea

Fonti: Euronews, France 24

Articoli correlati

Condividi