Dr Commodore
LIVE

Pokémon: Ash e Pikachu si sono incontrati grazie a.. un paradosso temporale? La teoria dei fan diventa virale

I Pokémon e le teorie dei fan vanno sempre insieme come, be’, Ash e Pikachu, e poche cose generano teorie nel fandom come i viaggi nel tempo. Nel quarto film della serie, Pokémon 4Ever, l’incontro di Ash Ketchum con un giovane viaggiatore del tempo di nome Sam potrebbe essere stato il catalizzatore di una delle coppie più iconiche della cultura anime. In una delle teorie Pokémon più convincenti, è possibile che Ash e Pikachu non siano stati messi insieme da una sveglia rotta, ma da uno schema escogitato dal Professor Oak – quando era ancora un bambino di nome Sam – che era stato portato al futuro da un Celebi.

La storia di come Pikachu sia diventato il Pokémon iniziale di Ash è sempre stata strana. È strano che il Professor Oak tenga di riserva un Pikachu invece di più dei tradizionali starter di Kanto. Oak sa anche che il Pikachu è difficile da controllare, e non è che Ash sia un allenatore molto responsabile, considerando che ha dormito troppo nel giorno più importante della sua vita. Eppure, Pokémon 4Ever potrebbe contenere le risposte non solo al motivo per cui il Professor Oak aveva un Pikachu per il ragazzo, ma anche perché ha permesso ad Ash di prenderlo.

Nel film, un ragazzo di nome Sam, che in seguito si rivelò essere un giovane Samuel Oak, viene portato nel futuro di 40 anni nel presente della serie da Celebi. Qui incontra Ash e i due diventano subito amici mentre lavorano insieme per proteggere Celebi dal Predatore Mascherato, un malvagio membro del Team Rocket che è determinato a catturare Celebi nelle Poké Ball che rendono i Pokémon malvagi. Una volta che Celebi è al sicuro, prende Sam e lo riporta nel suo tempo. Tuttavia, il viaggio nel tempo di Celebi non ha paradossalmente alterato il futuro.

All’inizio del film, il Professor Oak ha indicato di ricordare gli eventi prima che avvenissero effettivamente nel film. Infatti – all’inizio della pellicola – Ash e compagnia vedono un Suicune e chiamano immediatamente il Professor Oak, che conferma di averne già visto uno prima. La chiamata termina prima che possa spiegare quando e dove ma, considerando che un Suicune gioca un ruolo importante nel film, è quasi certo che sia lo stesso Pokémon.

Durante il film, Sam disegna Pikachu e Celebi mentre dormono fianco a fianco e il film termina con il Professor Oak che guarda ancora una volta lo schizzo, dicendo a se stesso che lo ricorda come se fosse ieri. È ovvio che una volta chiamato da Ash riguardo Suicune, Oak abbia compreso che Ash stava per incontrare la versione più giovane di se stesso, il che spiega perché stia improvvisamente guardando di nuovo lo schizzo. Sebbene i paradossi del viaggio nel tempo si verifichino nel film, è chiaro che il futuro di nessuno è cambiato, ma che gli eventi raccontati dalla pellicola sono sempre stati quello che è successo al Professor Oak da bambino.

In parole povere, il Professor Oak ha sempre saputo che Ash è lo stesso ragazzo che ha incontrato quando è stato portato nel futuro da Celebi. Questo mette la sua relazione con Ash in un contesto completamente nuovo e spiega perché il Professore ha sempre trattato il giovane Ketchum con un certo grado di favoritismo.

Spiegherebbe anche perché aveva un Pikachu per Ash; perché conosceva il legame che i due avrebbero condiviso. È discutibile che il Professor Oak sia stato irresponsabile dando ad Ash un Pokémon per il quale chiaramente non era pronto, ma forse Oak lo ha fatto perché sapeva la persona che Ash sarebbe diventato. L’idea che Ash e Pikachu siano stati uniti da un paradosso del viaggio nel tempo diventa così abbastanza plausibile.

L’unico problema di questa teoria riguarda i film Pokémon

L’unico nodo di questa spiegazione viene posto dalla considerazione dei film Pokémon, infatti, se essi siano canonici o no e non ci sono mai state molte indicazioni al riguardo. Ma è abbastanza facile – se si svolgono nel canone ufficiale della serie – dar credito alla teoria. Onestamente, è meglio credere che il Professor Oak sapesse già quello che sarebbe successo quando ha permesso a un bambino di dieci anni di viaggiare per il mondo con uno scontroso topo elettrico che si diverte a fulminare il suo allenatore.

Pokémon USUM

Commodoriani, cosa ne pensate di questa teoria? Secondo voi è abbastanza plausibile? Fatecelo sapere nei commenti!

Fonte: CBR

Articoli correlati

Simone Ballelli

Simone Ballelli

Amante di anime, manga, videogame e qualsiasi cosa faccia parte della cultura nerd!

Condividi