Dr Commodore
LIVE

Alec Baldwin, la t-shirt di pessimo gusto di Donald Trump Jr.: «Le armi non uccidono, Baldwin uccide»

«Le armi non uccidono, Baldwin uccide». Questa è la stampa che riportano le nuove magliette vendute per 27,99 dollari sul sito di e-commerce dell’ex Presidente USA.

Trump Jr. ha addirittura pubblicato una foto ritoccata di Baldwin che indossa la maglietta:

La tragedia sul set

La frase fa riferimento alla tragedia accaduta sul set del film Rust, in cui Halyna Hutchins, direttrice della fotografia, ha perso la vita per mano della star Alec Baldwin.

L’attore, infatti, stava maneggiando una pistola di scena durante le prove sul set cinematografico, quando ha sparato e colpito la Hutchins. L’arma in questione, da quanto dichiarato in seguito, gli era stata assicurata come non carica.

A causa di questa disgrazia, Baldwin è stato fortemente criticato dall’ex presidente Donald Trump e dal partito repubblicano, i quali hanno sin da subito chiesto l’arresto dell’attore, da loro ritenuto colpevole.

Tornando alla questione delle t-shirt, come se non bastasse, Donald Trump jr. ha anche postato una foto, ovviamente ritoccata, di Baldwin che indossa suddetta maglietta ed ha commentato, in una delle sue storie Instagram: «Al diavolo tutta la santità che vedo là fuori. Se fosse successo a un altro, Alec Baldwin adesso sarebbe letteralmente la prima persona cercare di trarne vantaggio. Fanculo!».

alec baldwin

Perché un tale gesto?

Il motivo di tale gesto potrebbe essere riconducibile alle varie caricature satiriche fatte da Baldwin in vari episodi del Saturday Night Live, nelle quali si è più volte opposto alla National Rifle Association, organizzazione che agisce in favore dei detentori di armi da fuoco.

La sua interpretazione di Donald Trump al leggendario programma televisivo, gli è valsa addirittura la vittoria di un Emmy.

«Alla fine, Mr President, ecco il tuo Emmy» , ha dichiarato l’attore newyorkese, “dedicando” la sua vittoria al Presidente, ironizzando sul fatto che Trump sia stato per due volte candidato al premio televisivo, senza mai vincerlo. 

Ad ogni modo, lo scorso venerdì l’attore ha dichiarato su Twitter che il suo «cuore è spezzato» e che i suoi pensieri sono rivolti alla famiglia di Halyna Hutchins.

In un’intervista al The Sun, il padre della donna ha affermato che non incolpa Baldwin per la morte della figlia, bensì i tecnici della troupe che, secondo lui, avrebbero dovuto controllare le armi prima di affidarle agli attori.

Articoli correlati

Sara Maestri

Sara Maestri

Ciao, sono Sara! Laureata in Beni culturali e specializzanda in Cinema, televisione e produzione multimediale. Sono nata in Puglia, cresciuta nelle Marche e attualmente studio a Bologna. Dall'età di 4 anni, passo la maggior parte del mio tempo nelle sale cinematografiche.

Condividi