Dr Commodore
LIVE

Twitch: streamer aggredito in live dal patrigno ubriaco, la clip diventa virale

Twitch non è un’attività seria, trovati un lavoro vero: quante volte avete sentito gente sul web accusare gli streamer di queste cose? Solitamente oltre alle semplici ingiurie in chat o sui social non accade nulla e anzi gli streamer sono i primi ad ignorare quelle parole, non prendendole seriamente perché, insomma, visti i guadagni e le ore passate in live di alcuni di loro Twitch sembra un vero e proprio lavoro. Non è però andata così bene allo streamer Silky White, che è stato invece aggredito fisicamente dal patrigno ubriaco durante una live proprio a seguito di quel tipo di accuse.

I fatti risalgono a un anno fa e nonostante la clip fosse stata rimossa dalla piattaforma per violazione dei Termini di Servizio è recentemente riemersa e diventata virale a causa di un utente che l’ha ricaricata su reddit e altri social. Il patrigno, palesemente ubriaco, ha accusato il ragazzo di non avere un lavoro, a cui Silky White ha naturalmente risposto che streammare è il suo lavoro. L’uomo ha risposto sprezzante che si stava solo “masturbando davanti un green screen“.

“Faccio quello che voglio di fronte a un green screen, funziona così”, ha replicato ancora Silky, concludendo con un “sei ubriaco come la m*rda, taci”. Il patrigno non si è tirato indietro neppure di fronte a queste parole e, dopo numerose altre accuse, è partita l’aggressione fisica alla quale Silky ha risposto lanciandosi contro l’uomo.

Twitch

L’aggressione non è naturalmente visibile interamente nella clip, ma stando a un utente della chat Silky White avrebbe continuato a pestare il patrigno, il quale è stato successivamente arrestato dalle forze dell’ordine. Lo streamer ha inoltre chiesto di non giudicarlo sulla base di un singolo incidente come questo, postando poi un tweet per scusarsi coi followers:

Dopo l’accaduto Silky White è stato sospeso per due settimane da Twitch per avere infranto i Termini di Servizio. Al termine del periodo è tornato a streammare e solitamente trasmette Call of Duty e Splitgate. Fortunatamente non si sono più verificati eventi di questo tipo.

Riguardo Twitch, sulla piattaforma non si verificano solamente eventi negativi come quello che vi abbiamo appena raccontato o i fatti riguardanti la SWAT, ma anche fatti molto positivi e che riescono a strapparci un sorriso: qualche mese fa durante una live di Homyatol, per esempio, è stata ritrovata una ragazza scomparsa da oltre un anno. In quel caso tutto è bene quel che finisce bene.

Che ne pensate voi Commodoriani della vicenda avvenuta su Twitch? Fatecelo sapere con un commento!

Fonte

Articoli correlati

Daniela Reina

Daniela Reina

Studentessa, nel tempo libero viaggia attraverso tempo, spazio e mondi di fantasia in compagnia di qualche buona lettura o serie. Il suo manga preferito è Berserk, l'anime Neon Genesis Evangelion.

Condividi