Dr Commodore
LIVE

Netflix punta sugli anime: fondata a Tokyo una “base operativa” dedicata

Il sito Variety ha riportato che Netflix ha fondato una “base per i creatori di anime” all’itnerno del loro nuovo ufficio di Tokyo, che dovrebbe presentare una base operativa per la creazione di nuovi anime.

Al momento la base è divisa in tre aree: una dedicata al design dove lavorano gli artisti e i designer (chiamata Deisgner’s Garage) della quale fanno parte Namiko Ishidate (Burn the Witch) e Siana Cisse (Banana Fish), una dedicata alla scrittura delle sceneggiature e alle loro modifiche (chiamata Writer’s Garage) e un laboratorio per testare nuove tecnologie come la realtà virtuale e il motion capture.

Il delegato della sezione anime di Netflix, Taiki Sakurai, ha rivelato tramite un blog che l’idea di creare questa base è nata durante la visione della serie Keep Your Hands Off Eizouken! di Masaaki Yuasa, tratta dall’omonimo manga si Sumito Oowara. Sakurai è rimasto intrigato dal concetto di creare uno spazio dove potessero radunarsi vari creativi, ricordandosi anche che i vari processi creativi dovrebbero sempre essere guidati dalla passione e dal divertimento.

Per pubblicizzare la base operativa, il canale YouTube della sezione anime della piattaforma ha caricato un video tour della base guidato dalla vtuber N-ko, disponibile anche sottotitolato in inglese. Nel video la vtuber nota scherzosamente come le varie aree della base ricordino i club delle scuole medie e superiori, e si ritrova ad intervistare sia Sakurai che la Ishidate. Nelle scene finali invece viene dato uno scorcio alle zone dell’ufficio dedicate alle altre produzioni di Netflix, come la Gamer Room.

L’investimento di Netflix in questa base operativa per i creatori di anime potrebbe rivelarsi una mossa vincente, contando che nel 2020 gli anime entravano costantemente nelle top 10 dei programmi più visti. Quest’anno la piattaforma ha rilasciato numerose opere (come la seconda stagione di Beastars, il reboot di Shaman King, Record of Ragnarok, Edens Zero e La Via del Grembiule – Lo Yakuza Casalingo) e ha in cantiere almeno un’altra quarantina di progetti che vedranno la luce nei prossimi mesi.

Ottobre sarà infatti un mese pienissimo di novità, tra i latecast settimanali di Blue Period e Komi Cant’ Communicate e l’uscita della seconda stagione de La via del grembiule e dei nuovi film di Pokémon, The Seven Deadly Sins, Bright e Violet Evergarden. A dicembre invece arriverà in esclusiva la sesta parte de Le Bizzarre Avventure di JoJo, Stone Ocean.

Netflix

Cosa ne pensate di questa base operativa? Vi convince o vi sembra una mossa azzardata? Scrivetecelo nei commenti!

FOnti. 1 | 2.

Articoli correlati

Yoel Carlos Schincaglia

Yoel Carlos Schincaglia

Nato il 14 febbraio 1997. Mi piacciono molto gli anime e credo nella canzone che ho nel cuore.

Condividi