Dr Commodore
LIVE

Meloetta, la melodia antica

Meloetta, il Pokémon della Settimana #63 (speciale GO Fest 2021)

Lo scorso weekend c’è stato il GO Fest 2021 organizzato da quel mattacchione del professor Willow. Ovviamente è stato un festival ben organizzato, tranne qualche piccola pecca, ma non è questo il luogo di cui parlarne.

Una cosa della quale volevo parlare però era lo spettacolo musicale, con quelle Pikachu Cosplay, ma soprattutto con Meloetta (メロエッタ Meloetta), l’aggraziato Pokémon Melodia di tipo normale/psico o normale/lotta a seconda della sua forma.

Questa settimana parleremo di lei. Quindi preparatevi un ottimo sottofondo musicale per gustarvi tutto al meglio (suggerirei qualche canzone di un gruppo di idol a caso).

Meloetta è un Pokémon che ha origni antiche, e gode di una grande popolarità tra i cantanti e i ballerini della regione di Unima, per i quali è un’immensa fonte d’ispirazione.

Il Pokémon possiede inoltre due forme: la forma Canto e la forma Danza. Per passare da una forma all’altra deve eseguire necessariamente la mossa Cantoantico, una mossa speciale di tipo normale costituita da una canzone antica che tocca il cuore dell’avversario, e che può provocargli sonnolenza (sempre meno delle canzoni di Jigglypuff, però!).

Meloetta

Quand’è nella forma Canto, Meloetta possiede il tipo secondario psico, ed è in grado di cantare splendide canzoni, mentre nella forma Danza possiede il tipo secondario lotta ed è in grado di piroettare con estrema eleganza. Quando viene richiamato nella pokéball nella forma Danza, torna automaticamente nella forma Canto. Una delle sue peculiarità è inoltre quella di diventare invisibile.

L’aspetto

Meloetta ha la pelle bianca, e sembra indossare un vestito nero con una riga verde al centro (che diventa rossa nella forma danza). Nella forma Canto il mon presenta dei lunghi capelli verdi formati da spartiti musicali, con alcune macchie azzurre. Alla destra della testa presenta una decorazione formata da fiocco e da una semiminima rovesciata. La testa è a forma d’uovo e rappresenta un terzo del suo peso totale. Sulla fronte porta un gioiello azzurro. Gli occhi sono azzurri e bianchi.

Nella forma Danza, la parte inferiore del vestito è alzata, e i capelli del mon sono arancioni e pettinati in uno chignon. Anche il gioiello che porta alla fronte diventa di colore arancione. Gli occhi, invece, diventano di colore rosso. La decorazione a forma di semiminima rovesciata si trova adesso tra i capelli. Non si sa se, come per altri mon Misteriosi, esistano altri esemplari di Meloetta, ma è data per certa l’esistenza di una sua versione cromatica, dove gli occhi, i capelli e parte del vestito sono verde acqua con chiazze verde chiaro o viola a seconda della forma.

Meloetta

Secondo alcune voci, in passato Meloetta indossava delle appariscenti scarpe rosse.

Meloetta è ispirata alle muse greche e alla musica in generale. La forma Canto è ispirata alle cantanti, mentre la forma Danza è ispirata a delle ballerine, in particolare quelle che ballano il flamenco. IL suo nome deriva dall’unione delle parole melody (melodia) e pirouette (piroetta).

Cosa ne pensate di Meloetta? Scrivetecelo nei commenti, e se non avete ancora letto lo scorso episodio della rubrica lo trovate qui.

Fonte: 1.

Articoli correlati

Yoel Carlos Schincaglia

Yoel Carlos Schincaglia

Nato il 14 febbraio 1997. Mi piacciono molto gli anime e credo nella canzone che ho nel cuore.

Condividi