Tech

Xiaomi meglio di Apple: è seconda nel mercato smartphone

Xiaomi supera Apple Smartphone

L’azienda cinese ha ormai superato il colosso di Cupertino nel mercato smartphone, ora è seconda solo a Samsung

Aspettavamo con ansia il rapporto trimestrale di Canalys, uno dei più grandi gruppi di analisti del mercato tecnologico. Il risultato è una vera e propria sorpresa: Xiaomi, l’azienda multinazionale cinese attiva nel campo dell’elettronica da più di 10 anni, ha superato nel mercato smartphone Apple, la società dei record.

La società cinese ha superato il colosso di Cupertino grazie a una quota di mercato pari al 17% e a una crescita dell’83% rispetto all’anno precedente. Tutto questo solo nel secondo trimestre del 2021. Saranno i prezzi molto più competitivi e la pandemia di Covid-19 ad aver portato Xiaomi alla ribalta?

I numeri della rivolta Xiaomi

Secondo Canalys e altri analisti, ovviamente, il prossimo obiettivo per Xiaomi sarà quello di superare Samsung nel mercato smartphone, diventando il vero leader. L’azienda è passata in 10 anni a essere una startup a una delle società più grandi al mondo, che ingloba al suo interno altre startup cinesi e internazionali (come è successo per la domotica, le action cam, e sottobrand di cellulari).

Xiaomi supera Apple Smartphone

Da quando Xiaomi ha lanciato i propri top di gamma della serie Mi, l’azienda ha sempre puntato sull’innovazione e sui punti critici dei propri smartphone. Ovviamente, i prezzi si sono sempre di più adeguati al mercato soprattutto dopo il ban di Huawei da parte degli Stati Uniti (l’azienda cinese con la fetta di mercato più grande fino ad allora) ma hanno comunque portato novità nei propri prodotti. Ricordiamo tecnologie innovative come:

  • La ricarica rapida a 65W con tecnologia GaN, quella a 200W e quella rapida fino a 120W
  • La fotocamera sotto il display
  • Il primo sensore fotografico GN2 da 108 megapixel e l’obiettivo liquido
  • L’uso della ceramica come materiale posteriore
  • L’introduzione di batterie agli ioni di litio basate sul grafene e le batterie all’ossigeno di silicio

Xiaomi supera Apple Smartphone

Se vogliamo vedere, invece, la crescita dei numeri di Xiaomi possiamo rimanere di stucco:

  • Nell’ultimo trimestre del 2020, l’azienda cinese ha spedito 43.4 milioni unità nel mondo con una crescita del 31.5% rispetto all’anno precedente
  • Nel primo trimestre del 2021 Apple è arrivata al secondo posto del mercato smartphone con una quota del 15%, subito seguita da Xiaomi con il 14% che ha spedito 49.4 milioni di unità ed è migliorata del 69.1% rispetto all’anno precedente
  • Nell’ultimo periodo, invece, l’azienda cinese ha superato la mela morsicata portandosi al secondo posto e a un solo punto percentuale da Samsung.

Insomma, numeri da capogiro per la multinazionale cinese che però continua a credere all’innovazione. Infatti, nel 2020 ha speso quasi di 10 miliardi di RMB che equivalgono a circa 1 miliardo e 300 milioni di Euro in ricerca e sviluppo (cifra che potrebbe aumentare quest’anno). Inoltre sono stati assunti più di 5000 ingegneri all’interno dell’azienda, il più grande recuiting della storia.

Fonte Corriere della Sera

L'autore

Valerio Monti

Fotografo, videomaker e consulente tecnico, ma visto che mi avanzava un po' di tempo anche studente di Ingegneria Informatica

Twitch!

Canale Offerte Telegram!