Tech

Elon Musk divorzia dai Bitcoin, Tesla non li accetterà più come pagamento

Elon Musk, Tesla, Bitcoin

Elon Musk e la sua azienda prendono le distanze dai Bitcoin

Con un comunicato postato a sorpresa su Twitter, Elon Musk ha annunciato che lui e la sua Tesla prenderanno le distanza dai bitcoin. Non sarà infatti più possibile comprare le vetture vendute dalla Tesla con le criptovalute. Subito dopo l’annuncio, il valore delle criptovalute è crollato de 20%, anche se poi è risalito grazie al mercato asiatico. Anche la Tesla ha visto il suo valore crollare, anche se solo dell’1,25%.

Tesla aveva introdotto la possibilità di acquistare le vettura con i bitcoin appena due mesi fa, mentre martedì Musk aveva dichiarato che in futuro l’azienda avrebbe potuto anche accettare pagamenti con i dogecoin, una criptovaluta che lo stesso Musk aveva elogiato mesi fa.

Il motivo dell’allontanamento sarebbe il grosso impatto ambientale provocato appunto dai bitcoin. Nel comunicato ufficiale leggiamo infatti che:

“Tesla ha sospeso l’acquisto delle sue vetture usando i bitcoin. Siamo preoccupati per il rapido incremento nell’uso di combustibili fossili per il mining e le transazioni di criptovalute, specialmente il carbone, che ha la peggior emissione di ogni combustibile.

Crediamo che la criptovaluta sia una buona idea su vari livelli, e crediamo che avrà un futuro promettente, ma questo non può arrivare come un grande costo per l’ambiente.

Tesla non venderà nessuno dei suoi Bitcoin, e pianifichiamo di usarli per le transazioni non appena il mining diventerà più sostenibile. Stiamo anche tenendo d’occhio le altre criptovalute che utilizzano meno dell’1% dell’energia utilizzata dai bitcoin”.

Leggi anche Elon Musk dichiara di avere la sindrome di Asperger

Il comunicato della Tesla è stato accolto con molta incredulità dagli appassionati di criptvoalute. A molti inoltre non è chiaro l’obiettivo di Musk,, visto che poche settimane fa aveva dato un parere più che positivo sotto un thread della Square Crypto, nel quale si discuteva anche di come fosse possibile incentivare la transizione del mining di criptvolaute verso le energie rinnovabili. Inoltre prima di quel thread un gruppo di big del settore del mining aveva annunciato un accordo per il clima con l’approvazione dell’ONU.

Elon Musk, Tesla, Criptovalute

Ad alcuni però non è sfuggita un’incrogurenza riscontrata nel comunicato di Musk. A quanto sembra infatti i Bitcoin non sprecano alcuna energia per le transazioni. Quella dell”imprenditore potrebbe essere solo una mossa per convincere molti altri miner a passare velocemente all’utilizzo di energia rinnovabili.

Cosa ne pensate di questa mossa di Musk? Scrivetecelo nei commenti!

Fonte: 1.

Tags

Twitch!

Canale Offerte Telegram!