Fotografia Tech

Nuovo DJI Air 2s, il drone perfetto per foto e video

DJI Air 2S Annuncio

Dopo neanche un anno dall’annuncio del DJI Mavic Air 2, oggi la casa cinese ha annunciato un nuovo modello della linea: il DJI Air 2s. Poche modifiche dal drone precedente, ma mirate soprattutto al mondo delle foto e dei video. Scopriamolo insieme

DJI Air 2s, le caratteristiche tecniche

  • Fotocamera da 20.1 megapixel
  • Sensore CMOS da 1″
  • APAS 4.0 con rilevamento ostacoli frontale e posteriore
  • Lente equivalente a 22mm con angolo di campo di 88°
  • Video fino al 5.4K a 30 fps a 10 bit D-Log e HLG
  • Stabilizzazione a 3 assi
  • Memoria interna 8 GB
  • Bitrate fino a 150 Mbps
  • Zoom digitale fino a 8x
  • Slowmotion 4K a 60fps, 2.7K a 60 fps e FullHD a 120 fps
  • ISO 100-12800
  • Batteria ad alta capacità con autonomia dichiarata di 31 minuti
  • Sistema di trasmissione O3 (Ocusync 3) con distanza di trasmissione fino a 12 Km
  • Peso 595 g

DJI Air 2s è forse uno dei droni consumer più intelligenti sul mercato. Permette con un basso peso di avere la qualità fotografica di un drone professionale e avere il processore più potente tra la linea Mavic.

DJI Air 2S Annuncio

Qualità fotografica senza precedenti

Il nuovo drone della casa cinese monta un sensore fotografico CMOS da 20.1 megapixel da 1 pollice targato Sony, il più grande della linea consumer. Questa dimensione l’abbiamo già incontrata nel Mavic 2 Pro e nei vecchi Phantom 4, ma qui abbiamo un sensore totalmente diverso. Le foto potranno essere scattate ovviamente in RAW DNG come di consueto per la linea Air oppure in JPG anche in modalità panorama. Il range ISO varia da 100 a 12800 in modalità manuale, limitato a 3200in modalità automatica. Le foto raggiungono raggiungono i 12.6 stop di gamma dinamica, cosa che rendono questo nuovo DJI eccellente in qualsiasi situazione atmosferica. 

DJI Air 2s potrà registrare video fino al 5.4K a 30 frame al secondo, una risoluzione più che elevata per questo genere di droni. Ovviamente può registrare anche in 4K Ultra HD fino a 60 fps, 2.7K fino a 60 fps e Full HD fino a 120 fps in slow motion. Il bitrate raggiunge i 150 Mbps sia in 5.7K che in 4K/60 che in 1080/120p. Viene aggiunta lo zoom digitale lossless (in parte lossy) fino ad 8x in Full HD che scende a 6x in 2.7K e 4x in 4K. DJI Air 2s registra internamente a 10 bit in D-Log o HLG, così da poter registrare in maniera perfetta anche video in HDR. Il range ISO in questo caso varia da 100 a 1600 in modalità manuale mentre in modalità automatica viene limitata a 800. La stabilizzazione rimane l’eccellente sistema a 3 assi visto in Mavic Air 2 e rimane la memoria interna da 8 GB con possibilità di espanderla via MicroSD.

Le nuove funzionalità e l’autonomia

Il nuovo drone DJI Air 2s combina peso con intelligenza. Infatti il nuovo sistema di riconoscimento degli ostacoli APAS 4.0 è una delle migliori modalità di tracciamento sul mercato e permetterà sia di rilevare gli ostacoli sia di tracciare un soggetto. Vengono aggiunti inoltre 2 sensori di rilevamento degli ostacoli sulla parte posteriore, utili per quando il drone procede ad alta velocità e ha il muso inclinato verso il basso.

Air 2s porta con sè anche le novità introdotte da DJI FPV, come il nuovo sistema di trasmissione che sostituisce Ocusync. Il nuovo O3 garantisce una portata fino a 12 Km in FCC, che si riducono a 8 Km in Europa. Ottima l’autonomia da ben 31 minuti di volo continuativo grazie alla grande batteria da 3500 mAh. In più sarà compatibile con i DJI FPV Googles V2 e con i Motion Control presentati insieme al DJI FPV. 

DJI Air 2s introduce nuove funzioni software tra cui la nuova MasterShots cioè la possibilità di creare percorsi di volo automatici, tenendo perfettamente a fuoco un soggetto. Inoltre vengono aggiornate le classiche funzioni di volo intelligente come Point of Interest 3.0, Spotlight 2.0, Hyperlapse, Active Track 4.0 e il nuovo sistema ADS-B che fornisce in tempo reale le informazioni sulla posizione di aeroplani ed elicotteri nella zona.

Prezzo e uscita

DJI Air 2s sarà disponibile a partire da oggi al prezzo di 999€ per il solo drone e di 1309€ per la Fly More Combo. Quest’ultima sarà probabilmente la più conveniente in quanto, con un esborso economico di 300€, include 2 batterie aggiuntive, un hub di ricarica, una borsa a spalla e dei filtri ND (mai inclusi fino ad’ora nei droni DJI).  È sempre possibile acquistare la DJI Care, il piano di sostituzione del drone in caso di danneggiamento, al prezzo di 99€ per un anno e di 169€ per due anni.

Un bell’innalzamento di prezzo rispetto al modello precedente (fermo a 849€ su Amazon) ma che non viene tolto dal listino. Questi 150€ di differenza valgono la spesa? Per noi assolutamente si, ma diteci la vostra nei commenti!

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.
Seguite inoltre le offerte del nostro shop shop.drcommodore.it e sul canale telegram DrCommodore Offerte

Twitch!

Canale Offerte Telegram!