Recensioni Tech

Xiaomi Mi Watch recensione: sportivo, autonomia elevata e Alexa, che smartwatch!

Xiaomi Mi Watch

Xiaomi Mi Watch è un esordio decisamente convincente nel mondo degli smartwatch: ecco perché

Dopo la recensione dello sportwatch Amazfit GTS è giunto il momento di vedere il primo smartwatch proposto da casa Xiaomi. Sebbene l’esordio effettivo sia avvenuto con il modello Lite, giunto in Italia precedentemente, Xiaomi Mi Watch è ufficialmente il primo orologio smart del brand cinese che mira a competere con molti altri prodotti analoghi.

Il successo nel mondo delle smartband è già ben noto a tutti noi appassionati di tecnologia, di conseguenza le aspettative erano alquanto elevate. È riuscita Xiaomi a soddisfarle? In seguito alle ultime settimane di test, direi di sì.

Xiaomi Mi Watch smartwatch e confezione

Design, costruzione, display

Che dire, un amore a prima vista! Xiaomi Mi Watch giunge sul mercato in una confezione allungata colorata a seconda del modello in questione, dove attualmente le tonalità disponibili sono Black, Beige e Navy Blue (quella giunta alla nostra redazione), mentre il cinturino risulta disponibile in ben sei colorazioni.

Anteriormente troviamo il render dello smartwatch, ai lati e posteriormente tutti i dettagli e le specifiche tecniche chiave del prodotto, accompagnati dal logo del dispositivo. All’interno della scatola troviamo i manuali del caso, la base di ricarica magnetica con cavo USB e niente altro.

Non ci resta dunque che passare direttamente ai dettagli sul Mi Watch: la cassa è realizzata in policarbonato opaco con fibra di vetro, il peso del quadrante in sé è di 32 grammi, le dimensioni pari a 45,9 x 53,35 x 11,8 mm e il cinturino in silicone è regolabile da 130 a 220 millimetri, stringe quanto basta e garantisce una presa salda senza comunque sentire lo smartwatch, che dunque risulta estremamente comodo. Da notare, inoltre, i due fermacinturini. Per quanto concerne i pulsanti fisici ne troviamo due al lato destro, uno Home e l’altro Sport.

Il prodotto ha quindi un design decisamente sportivo, quindi potrebbe non essere adatto a chi cerca soluzioni più eleganti. D’altro canto, però, nell’insieme è assolutamente convincente.

Xiaomi Mi Watch confezione e smartwatch sopra

Passando al display, si tratta di un pannello AMOLED da 1,39 pollici con 326 PPI e risoluzione 454×454 pixel, con luminosità che si autoregola a seconda delle condizioni ambientali o, in alternativa, può essere fissata a una certa quota. Il touchscreen risponde molto bene e risulta estremamente fluido specialmente negli swipe e all’apertura dei menù.

Sistema e funzionalità

Il sistema operativo proprietario di Xiaomi Mi Watch garantisce un’esperienza d’uso decisamente ottima sin dall’apertura della confezione, guidando inizialmente passo dopo passo l’utente nella configurazione e nel collegamento con il proprio smartphone e l’applicazione Xiaomi Wear, effettuata tramite Bluetooth 5.0.

Una volta completati tali passaggi, la Home ci mostra immediatamente le otto schermate dedicate a frequenza cardiaca, energia, qualità del sonno, meteo (da sincronizzare con il GPS dello smartphone), livelli di stress, ossigenazione del sangue, riproduzione musicale (con supporto a Spotify anche se si collega il telefono al PC e si riproduce su computer) e report attività (calorie, passi e tempo passato in piedi, dato misurato a seconda del promemoria che invita a muoversi).

Xiaomi Mi Watch quadrante orologio

Il pregio della personalizzazione estetica grazie alla disponibilità di centinaia di quadranti, animati e non, nell’app Xiaomi Wear viene però contrastato dal difetto della mancanza del supporto ad applicazioni di terze parti. Trattandosi della prima iterazione di smartwatch secondo l’azienda cinese, direi che è un compromesso accettabile specialmente per chi è altrettanto nuovo al mondo di questi dispositivi e non ha grosse pretese.

Con uno swipe up dalla schermata principale si accede alla tendina delle notifiche, su cui però non è possibile completare molte operazioni: essa, infatti, funge solamente da visualizzatore della serie di notifiche ricevute su smartphone, anche per esteso, ma non è possibile rispondere con messaggi preimpostati o farle sparire con il tasto Pulisci. In ogni caso, la vibrazione si sente molto bene e l’avviso resta fino a quando non lo si rimuove manualmente.

Lo stesso capita con le chiamate, le quali non si possono accettare: ciò sorprende particolarmente, dato che Xiaomi Mi Watch è dotato di microfono a causa dell’integrazione di Amazon Alexa, che però risponde solamente tramite testo o vibrazione data la mancanza dello speaker.

Lo swipe verso il basso, invece, porta alla schermata degli strumenti dove è possibile accedere rapidamente ad Alexa, alla torcia (schermo completamente bianco), abilitare l’attivazione del display muovendo il polso, alle sveglie, attivare la modalità “Non disturbare”, attivare l’Always on Display e, infine, accedere al resto delle impostazioni.

Xiaomi Mi Watch quadrante applicazioni

Aprendo il menù di sistema premendo nuovamente il pulsante Home troviamo una lunga serie di icone che potrebbero confondere l’utente, all’inizio, e inoltre potrebbero non piacere all’occhio dato il loro essere più quadrati che tondeggianti. Nonostante ciò, lato funzionalità risulta tutto ottimo.

Il pulsante Sport, invece, ci fa accedere direttamente alle 117 attività sportive tra cui è possibile scegliere, divise per categorie: sport acquatici (infatti non manca la protezione all’acqua con resistenza fino a 5 ATM), sport all’aperto, allenamento, danza, boxe, sport con la palla, sport invernali, sport ricreativi e altri sport (come Automobilismo).

Tra i sensori a disposizione di Xiaomi Mi Watch troviamo l’immancabile contapassi e misuratori di battito cardiaco, ossigenazione del sangue, sonno, livello di energia e stress, altitudine, pressione atmosferica e il chip GPS (GPS, GLONASS, Galileo e BDS). Le prestazioni sono ottime e le misurazioni precise per la maggior parte di essi, ad eccezione di stress ed energia che comunque risultano complessi da stimare correttamente.

Una parola in merito anche all’applicazione Xiaomi Wear, semplicissima da usare e decisamente ben fatta, se non fosse per esempio per l’impossibilità di mostrare il tracciato percorso durante l’allenamento (per esempio, per camminate o corse in bicicletta) tramite visualizzazione a schermo intero e l’esportazione del file stesso in altre app come BikeComputer e simili.

Batteria

Nota estremamente positiva anche riguardo l’autonomia di Xiaomi Mi Watch: considerato che l’utilizzo è stato quotidiano e a volte intensivo, in due settimane di test la batteria da 420 mAh ha raggiunto il 40% circa. Insomma, una durata che appare veramente infinita! La ricarica, poi, è altrettanto ottima: in un’ora e mezza circa, infatti, la batteria ritorna al 100%.

Xiaomi Mi Watch Notifica DrCommodore

Conclusioni e prezzo

Xiaomi Mi Watch è venduto sul sito ufficiale dell’azienda, su Amazon e nelle principali catene a 129 Euro, prezzo giustissimo per uno smartwatch di questo tipo.

Ritengo forse un peccato la mancanza di Wi-Fi e NFC o, come detto prima, la presenza di limiti non indifferenti nella gestione di notifiche e chiamate. Per il resto, però, tra l’autonomia convincente, la precisione dei sensori, la quantità di funzioni disponibili lato sport e non solo, Mi Watch va considerato tranquillamente come un must buy. Se l’obiettivo è quello di arrivare a proporre sul mercato uno smartwatch ancor più completo e magari elegante, allora Xiaomi ha tutte le carte in tavola per venderne uno nei prossimi anni.

VOTO FINALE: 8.5

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.
Seguite inoltre le offerte del nostro shop shop.drcommodore.it e sul canale telegram DrCommodore Offerte

Tags

L'autore

Francesco Santin

Studente di Scienze Internazionali e Diplomatiche, ex telecronista di Esports, giocatore semi-professionista e amministratore di diversi siti e community per i quali ho svolto anche l'attività di editor e redattore.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!