Dr Commodore
LIVE

Nikon Z ottiene la sua prima lente 3rd party: Viltrox 85mm 1.8

Dopo una lunga attesa il Z-mount di Nikon ottiene la sua prima lente di terze parti: il Viltrox 85mm 1.8.

Nonostante non sia ancora presente sul sito ufficiale Viltrox, l’obbiettivo di cui si è tanto mormorato è stato avvistato su Amazon ad un prezzo di 379 euro, quasi 400 in meno rispetto al Nikkor Z 85mm f/1.8 sebbene il suo prezzo sia già sceso di 100 euro.

Il Viltrox promette un’ottima integrazione con l’autofocus delle Nikon Z, con addirittura il supporto all’eye-AF. L’obbiettivo funzionerà su tutte le full-frame della linea Z, incluse le nuove Z6 II. La Z7 II non è specificatamente segnalata come supportata, ma probabilmente solo perché non è ancora disponibile.

Il nuovo obbiettivo peserà 540 grammi e avrà un diametro per i filtri di 72mm, in confronto, l’85mm Nikon pesa 470 grammi e ha un diametro per i filtri di 67mm.

La lente è composta da 10 elementi in 7 gruppi e incluse un elemento ED e quattro lenti ad alta trasparenza e bassa lunghezza d’onda, le quali Viltrox dice “riducono drasticamente l’aberrazione cromatica e forniscono alti livelli di contrasto sull’intera immagine”. Viltrox, inoltre, promette una nitidezza da angolo ad angolo.

L’85mm f/1.8 è equipaggiato con un motore lineare STM per un autofocus veloce e silenzioso. Possiede inoltre uno switch per il passaggio da AF a MF. Vicino all’attacco possiamo trovare una presa (micro-USB purtroppo) per futuri aggiornamenti firmware.

Ci si aspetta di poter trovare a breve la lente anche sul sito ufficiale di Viltrox ma per ora, come detto prima, è solo disponibile su Amazon.

Se invece siete più interessati alle Sony, recentemente è stato annunciato il nuovo obiettivo della Tamron, il 17-70 f/2.8!

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Articoli correlati

Paolo Carnevale

Paolo Carnevale

Appassionato di tecnologia in generale, fotografo per passione, informatico per mangiare

Condividi