fbpx
Curiosità Senza categoria

Bufera social per Chris Pratt, eletto “Peggior Chris d’America!” per via del suo orientamento politico

Chris Pratt

Chris Pratt al centro della bufera per il suo colore politico, gli americani non ci stanno e decidono di cancellarlo dal web: “Sei un fan di Trump, non ti vogliamo”

Le elezioni presidenziali degli Stati Uniti sono vicine, il 3 novembre il popolo americano andrà alle urne per votare il nuovo Presidente degli Stati Uniti. I candidati più chiacchierati sono Donald Trump e Joe Biden che a colpi di dibattiti hanno spaccato l’America in due.

Molti attori si sono pronunciati sul colore politico, un esempio lampante è sicuramente Chris Evans che, dopo il suo “incidente”, ha invitato tutti gli americani a recarsi alle urne per votare. L’appoggio di Chris Evans è per Joe Biden che molte volte ha supportato in diverse occasioni e ha anche citato diversi tweet di Donald Trump in cui gli inveiva contro.

Trump

Ma qui parliamo di un altro Super-Chris e non è Chris Hemsworth ma bensì Pratt.

Chris Pratt recentemente si è trovato al centro di una bufera mediatica per il suo silenzio. Il suo colore politico non è stato espresso ma molti utenti hanno intuito che favoreggia per Trump grazie anche alla sua fede nel cristianesimo e per essere un membro di una chiesa che non supporta la comunità LGBT. 

Robert Downey Jr. è intervenuto sul suo profilo instagram prendendo le difese del suo amico e collega Chris Pratt che ha ricevuto una pioggia di insulti su tutti i suoi profili “Che mondo… i senza peccato che scagliano pietre contro mio fratello, Chris Pratt. Un vero cristiano che vive secondo giusti principi, ha dimostrato sempre gratitudine e positività. E ha sposato una donna, la cui famiglia ha sempre dato spazio a discorsi sulla civiltà. Se avete dei problemi con Chris, vi consiglio di cancellarvi dai social e sedervi con la lista dei vostri difetti, lavorare su essi e celebrare la vostra umanità” ha scritto l’attore che per oltre dieci anni ha prestato il volto ad Iron Man, esprimendo tutta la sua solidarietà verso il collega.

Chris Pratt non ha replicato a queste “accuse” e ha preferito rimanere ancora una volta in silenzio.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments

Twitch!

Canale Offerte Telegram!