fbpx
News Tech

Perché Brondi è un brand così popolare?

Sempre più spesso ultimamente sentiamo parlare di Brondi e dei suoi telefoni, ma perché è diventato così popolare?

Brondi sembra essere diventato famoso ultimamente, come è successo in passato per marchi oramai entrati nel nostro quotidiano come Xiaomi e Huawei, ma in realtà non è così. Basta cercarlo su Wikipedia per capire subito che Brondi è un’azienda italiana con oltre 100 anni di esperienza alle spalle.

Azienda nata a Torino, ha da sempre prodotto apparecchi telefonici per il nostro paese, innovando e portando nelle case delle persone i propri prodotti grazie anche alla Sip (ora Tim).

Perché è diventato un marchio così popolare?

Brondi negli ultimi due anni ha avuto un enorme popolarità per i suoi prodotti di fonia grazie a una serie di fattori. Il primo tra tutti è il ritagliarsi una fetta di mercato solida e stabile assieme a un’ottima campagna pubblicitaria rivolta alla fascia di età che era stata ignorata finora: gli over 65 e le persone non amanti della tecnologia. A questo si aggiunge un catalogo ampio e prodotti creati ad hoc con materiali resistenti, non solo di telefonia fissa ma anche di telefonia mobile.

In Italia una grossa parte della nostra popolazione è poco avvezza al mercato sempre crescente di smartphone sempre più tecnologici, basti pensare che quasi il 22,8% del totale che ha più di 65 anni, all’incirca sette milioni di persone. A queste si aggiungono persone che non hanno nessuna esigenza di avere uno smartphone touch raggiungendo quindi una fetta di mercato consistente.

La pubblicità dunque è indirizzata ai nonni come possiamo vedere qua nel video.

Un buon prodotto oltre la pubblicità

La pubblicità da sola non spiega il successo che sta avendo Brondi. A questa, infatti, si deve aggiungere anche un fattore essenziale: un buon rapporto qualità prezzo. Prendiamo ad esempio il loro prodotto più venduto: il Brondi Magnum 3.


A prima vista questo telefono a conchiglia ha due cose che risaltano subito: i tasti grandi e un display dove i numeri sono scritti con un carattere enorme per gli standard moderni. Se però andiamo un po’ più a fondo sul lato meramente tecnico ci sono alcuni accorgimenti degni di nota.

I materiali di costruzione infatti sono ottimi: plastica dura per la scocca e display luminoso e vivido. La cura di costruzione con una cerniera solida che permette di aprire e chiudere il cellulare molte volte e anche senza porre accortezza o modi delicati è uno degli elementi migliori che si nota anche a occhio nudo. Il tutto viene quindi dato all’utente a un prezzo contenuto (in questo caso una cinquantina di euro, n.d.r.)

Tutti questi fattori hanno contribuito a rendere famoso un marchio che fino a poco tempo fa era “silenziosamente” presente in quasi tutte le case degli italiani con prodotti come questi:

Il famoso Sirio di SIP

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

 

Facebook Comments

Twitch!

Canale Offerte Telegram!