fbpx
Applicazioni News Tech

Instagram si unisce alla battaglia contro disinformazione e post offensivi

instagram

Ora che sono a tutti gli effetti “sotto la stessa cupola”, Instagram e Facebook collaboreranno per la segnalazione delle fake news e per la rimozione dei post offensivi.

Instagram baserà le due nuove funzioni su un’IA

Instagram presto allerterà l’utente che sta per pubblicare un post potenzialmente offensivo. L’analisi sarà eseguita rapidamente da un’intelligenza artificiale in grado di riconoscere frasi o parole precedentemente segnalate come false o offensive da altri utenti e verrà quindi mostrata una notifica che permette di modificare il post o di pubblicarlo ugualmente.

Nel caso delle fake news, prima della pubblicazione dei post “sospetti” sarà possibile vedere la verifica dei fatti. In caso di pubblicazione, il post verrà oscurato – come accade attualmente con foto e video di violenza – e apparirà la scritta “informazioni false”.

Entrambe le funzioni erano già state testate su alcuni utenti negli Stati Uniti e accolte positivamente. Ora, l’aggiornamento è stato rilasciato a livello globale.

“Vogliamo che gli utenti si fidino di quello che vedono su Instagram“, spiega la società, “la disinformazione basata su foto e video è sempre più una sfida nel nostro settore e qualcosa su cui i nostri team stanno lavorando”.

Instagram

Fonti: Repubblica, Wired.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments

Laura Stefan

Scrittrice di successo dall'83, responsabile sicurezza Google e sempre in movimento tra Bali e New York con il mio jet privato.