fbpx
News Tech

L’IA è il nuovo ingrediente segreto di McDonald

McDonald's Logo IA

Ultimamente è dappertutto: fotocamere, riconoscimento vocale, automobili e persino nella finanza e nella medicina. Ora l’IA arriva nel vostro piatto. McDonald’s ha registrato nell’ultimo anno dei fatturati in ribasso, ed ha così deciso di investire milioni di dollari, centinaia a dire il vero, in aziende e startup che sviluppano algoritmi per l’Intelligenza Artificiale.

IA Tech
L’interazione uomo-macchina offre una miriade di vantaggi

McD Tech Labs

Questo è il nome della nuova divisione di ricerca, che ha il compito di trovare soluzioni efficaci contro l’e-commerce che con le sue consegne a domicilio ha intaccato i guadagni dell’azienda, con un fatturato nel 2016 di 4.6 miliardi di dollari. La Dynamic Yield, società israeliana sviluppatrice di molti algoritmi alla base dei Drive-Thru (aka McDrive), e la Apprente, acquistata nel 2017 dal colosso degli hamburger come responsabile dei sistemi vocali di questi impianti, sono le due punte di diamante per questo cambiamento.

L’obiettivo è quello di anticipare i desideri dei clienti. Basandosi sull’orario del giorno, sul meteo o sul periodo dell’anno, l’IA mostra un menù e le promozioni in linea con i loro gusti. C’è però chi storce il naso, ossia i dipendenti che temono un qualche ritorno di fiamma per loro, messi a confronto con una macchina infallibile, capace di leggere le targhe dei clienti che transitano ai totem per creare un profilo di fidelty.

“Chi vincerà questa volta, l’uomo o la macchina?”

E voi, siete più tipi da Crispy McBacon o BigMac? A voi la parola, a noi le patatine!

Fonte: Tecnoandroid

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord e Twitch.

Facebook Comments

Twitch!

Canale Offerte Telegram!