fbpx
Film/Serie Tv News

James Cameron e Tom Cruise volevano girare un film in orbita

James Cameron e Tom Cruise sono due che quando c’è da girare dei film lo fanno sul serio e questa volta il progetto era davvero ambizioso

James Cameron e Tom Cruise sono due personaggi nel cinema che non si tirano indietro quando ci sono progetti molto ambiziosi. A quanto pare, per i due, anni fa, si è palesata la possibilità di girare insieme un film nello spazio. Niente di strano direte voi, ma la peculiarità era che doveva proprio essere girato fisicamente nello spazio. Il progetto si è arenato ma Cameron ne ha così parlato alla rivista Empire:

“Ho parlato sul serio con Cruise di un film spaziale da girare nello spazio, circa 15 anni fa. Avevo un contratto con i Russi nel 2000 per andare nella Stazione Spaziale Internazionale e girare lì un documentario d’alta qualità in 3D. Ho pensato: cazzo ragazzi, dovremmo fare proprio un film di fiction. Gli ho detto: “Tom, tu e io, ci prendiamo due posti sulla Soyuz, solo che qualcuno dovrà istruirci per diventare tecnici specializzati.” Tom mi fa: “Nessun problema, faccio il corso”. Avevamo delle idee per la storia, ma era tutto ancora a grandi linee.”

Solo un pazzo come James Cameron, che ricordiamo ha girato negli abissi più profondi Deepsea Challenge poteva contattare un altro pazzo come Tom Cruise e proporre un progetto del genere.

Ora Tom Cruise vorrebbe imparare a pilotare un vero caccia, per girare Top Gun: Maverick e James Cameron è concentrato per far uscire Avatar 2 e Avatar 3. Chissà cosa sarebbe uscito fuori da questo progetto.

Commodoriani vi sarebbe piaciuto vedere realizzata questa pellicola? Credete che Tom Cruise avrebbe potuto essere un buon astronauta? Fatecelo sapere nei commenti. 

Fonte: ComingSoonEmpire.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments

Alessandro Mezzolla

Alessandro Mezzolla è di San Pancrazio Salentino in provincia di Brindisi. Un genio. miliardario, playboy, filantropo non è sicuramente una descrizione calzante. Ha la passione per il cinema, la musica e le magliette macabre. Il suo motto è "Perchè anche oggi mi sono svegliato?"