fbpx
Smartphone Tech

Ecco gli smartphone che emettono più radiazioni

C’è un dato che fa la differenza durante la scelta dello smartphone: il valore SAR

Il valore SAR indica la percentuale di radiazioni che uno smartphone emette, e che vengono assorbite dal corpo durante l’utilizzo. Il sito tedesco “Statista” ha pubblicato una classifica dei valori SAR dei principali smartphone attualmente in commercio. Bisogna tenere presente che il limite stabilito dalla legge europea è di 2 watt per kg (W/kg). 

Come prevedibile i dispositivi che emettono più radiazioni provengono per la maggior parte dai produttori cinesi. Come è risaputo tuttavia, anche i dispositivi prodotti da Apple paradossalmente emettono forti radiazioni. La classifica vede al primo posto lo smartphone più amato dalla community: Xiaomi Mi A1 che con ben 1.75 W/kg sfiora il limite imposto dalla legge. Seguono i prodotti OnePlus, Huawei e Apple che nonostante i prezzi alti sembrano non curarsi di questa problematica.

Dopo aver visto i prodotti più “pericolosi” è doveroso citare gli smartphone con i valori più bassi. L’ammiraglia Samsung primeggia in questo settore producendo molti smartphone con valori veramente bassi. Addirittura Galaxy Note 8 emette soltanto 0.17 W/kg risultando praticamente a impatto zero. Questo primato è condiviso anche con l’inaspettato ZTE Axone Elite.

Questi valori dovrebbero essere tenuti sempre presente durante l’acquisto di un cellulare: le emissioni non ci colpiscono soltanto durante le telefonate ma tutto il giorno visto che li teniamo sempre con noi.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

 

Facebook Comments