fbpx
Breaking News Film/Serie Tv News

Brad Dourif tornerà a dare voce a Chuky, ma solo sul piccolo schermo

La bambola assassina avrà due voci… e due storie. 

Dopo il recente annuncio che Lars Klevberg (Polaroid) dirigerà il film de La bambola assassina, remake richiesto da MGM, Bloody Disgusting ci fa sapere che le menti originali dietro la famosa pellicola horror, il creatore Don Mancini e il produttore David Kirschner, non parteciperanno alla produzione del remake, ma si dedicheranno completamente alla serie TV.

“Stiamo ancora lavorando alla serie e abbiamo in programma di continuare il film in franchising con Universal”, ci dice Mancini. “Intendiamo rimanere fedeli all’universo che abbiamo creato.”

L’obiettivo di Mancini è quello di riprendere l’arco narrativo dell’ultimo film e continuarlo con la serie TV, in modo da creare una connessione unica tra film e serie, in modo da unificare il franchise. Per quanto riguarda il film remake, Collider ha riportato che sarà un “reboot contemporaneo che coinvolge un gruppo di ragazzini (tipo Stranger Things) e una bambola tecnologicamente avanzata che entra nel loro mondo”.

Ma non è tutto! Brad Dourif, attore che ha dato la voce a Chuky per ben sette film, tornerà a dare la voce alla bambola killer, ma solo sulla serie TV. L’attore infatti ha confermato che non sarà coinvolto nel film MGM, ma darà voce solo a Chuky della serie e ad eventuali altri prodotti del franchise della Universal.

La bambola assassina racconta la storia della celebra bambola. In punto di morte, il serial killer Charles Lee Ray trasferisce la propria coscienza ad un bambolotto Good Guy (Tipo Bello) attraverso un rituale voodoo. Diventa così una bambola sanguinaria vivente nota come Chucky, alla vana ricerca di un corpo umano da abitare.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscord e Twitch.

Facebook Comments

Luca Martorana

Alla ricerca di una posizione che lo soddisfi, è un grande appassionato di tecnologia, videogiochi, serie TV e musica pop/new age. Ama gli animali e pratica danza fin dai primi anni d'età.