fbpx
Breaking News

AI riconosce ricercato cinese tra una folla di 60.000 persone

AI

Una società sempre più controllata

Si sa, ormai grazie all’avanzamento tecnologico siamo perennemente controllati. Questo non è sempre un male, infatti, in Cina, un uomo è stato arrestato mentre partecipava a un concerto perché l’intelligenza artificiale dell’impianto di videosorveglianza ha riconosciuto il suo volto tra una folla di 60.000 persone. Non si sa bene per che cosa era ricercato ma sappiamo che si trovava all’evento con moglie e amici.

“Credito sociale” 

Verrebbe da pensare che tecnologie del genere vengano impiegate solo per i casi più gravi, ma non in Cina, notoriamente repressiva e poco rispettosa della privacy dei suoi cittadini. Può capitare, dice TNW, che se vieni beccato dall’AI ad attraversare la strada in un punto in cui non dovresti ricevi per SMS la notifica di una multa; se non paghi tale multa abbassi il tuo punteggio di “credito sociale“, rischiando di non poter più prendere mezzi di trasporto pubblico, ottenere finanziamenti, fare acquisti importanti come una casa, usare internet ad alta velocità e mandare i figli nelle scuole più prestigiose.
Se la cosa vi incuriosisce ecco un articolo che parla più approfonditamente dell’argomento.

E voi cosa ne pensate? Ritenete questi metodi siano troppo drastici? Fatecelo sapere nei commenti!
Ricordatevi di seguirci su YoutubeTelegram e di raggiungerci sul nostro server Discord! Restate su DrCommodore per altri contenuti e seguiteci sui nostri account Facebook ed Instagram!

 

Facebook Comments