Dr Commodore
LIVE

Loki 2: Jonathan Majors sarà Kang anche dopo la seconda stagione?

L’attesissima seconda stagione di Loki sta per sbarcare su Disney+, infatti, il 6 ottobre sarà possibile vedere il primo dei 6 episodi che usciranno a cadenza settimanale. Ogni giovedì appunto, saremo davanti allo schermo a vedere le avventure del nostro dio dell’inganno, il quale continuerà a essere interpretato da Tom Hiddlestone.

Nel cast della seconda stagione saranno confermati anche Sophia Di Martino che interpreterà Sylvie, Owen Wilson che tornerà nei panni di Mobius e Gugu Mbatha-Raw che nella prima stagione aveva interpretato il giudice Ravonna Renslayer. Ci saranno anche dei volti nuovi, Kate Dickie, Rafael Casal e il premio Oscar, Ke Huy Quan.

E Kang? Il ruolo di “Colui che rimane” e del villain di Antman and The Wasp: Quantumania, è stato di Jonathan Majors, il quale però, dopo il film legato al personaggio di Kang e dopo aver interpretato un altro ruolo come nemico in Creed III, è stato arrestato sabato 25 marzo 2023 perché accusato di violenza domestica.

Kang in Loki
Kang “Colui che rimane” in Loki

Ma quindi vedremo Jonathan Majors in Loki 2?

In attesa di conoscere i risvolti giudiziari del processo per violenza domestica contro Jonathan Majors, il produttore Kevin Wright in un’intervista a Entertainment Weekly, ha parlato del nuovo personaggio di Victor Timely, variante di “Colui che rimane” e di Kang il conquistatore e ha dichiarato che i problemi legali di Majors non hanno fatto sì che i Marvel Studios modificassero la seconda stagione di Loki per minimizzare l’importanza del personaggio.

Victor Timely è una persona di cui siamo molto, molto entusiasti. Quando si guarda a Kang, ha una backstory comica molto divertente. Ha tutte queste iterazioni. Timely è uno di quelli che abbiamo sempre voluto fare in Loki. E siamo davvero entusiasti di come questo si integri nella stagione. È una parte fondamentale dello show“.

Jonathan Majors del resto aveva già completato le riprese degli attesi nuovi episodi della serie tv prima della bufera mediatica che si è scatenata intorno al suo nome, e con gli scioperi di Hollywood la Marvel non avrebbe potuto rigirare le sue scene con un altro attore neanche se avesse voluto.

Kang
Kang il conquistatore di Johnatan Mayors

E dopo Loki 2?

Al momento non è chiaro se Jonathan Majors continuerà il suo ruolo di Kang nell’MCU dopo la stagione 2 di Loki, dato che tutte le produzioni future Marvel sono attualmente in pausa per gli scioperi e il processo di Majors è stato di nuovo rinviato. Sappiamo però come la Disney agisce in queste situazioni guardando i precedenti.

Guardando al recente passato, infatti, a pagare per il loro “comportamento” sotto lo sguardo impietoso della Disney sono stati James Gunn (poi reintegrato) per dei vecchi tweet con delle battute sui pedofili o anche Gina Carano per dei commenti considerati antisemiti ed estremisti. Per non parlare della totale rottura dei rapporti con Johnny Depp dopo la storiaccia con Amber Heard, persino ora che l’attore ha trionfato nella causa contro l’ex-moglie riabilitando il suo nome.

Se Majors resterà e le accuse continueranno, il prezzo da pagare per la Disney sarà quello dell’ipocrisia rispetto a risposte più drastiche e severe a simili situazioni. D’altro canto, dovessero cacciarlo e prendere le distanze, avrebbero un grattacapo enorme da sistemare tra re-casting o eventuali riscritture della continuity legata a Kang tra Fase 5 e Fase 6. In un modo o nell’altro, non è assolutamente un periodo tranquillo, ma la Disney avrebbe già un piano b nel caso in cui si dovesse decidere per il licenziamento della star.

victor timely
Victor Timely Loki 2

LEGGI ANCHE: LOKI 2: LA SINOSSI UFFICIALE DELLA SECONDA STAGIONE ANTICIPA UN VIAGGIO NEL MULTIVERSO ALLA RICERCA DEL LIBERO ARBITRIO

Articoli correlati

Mirko Gonzati

Mirko Gonzati

Sono Mirko Gonzati, ho 27 anni e ho cominciato a lavorare da poco per Dr.Commodore, lavoro anche come operaio per un’azienda metalmeccanica. Mi piace la montagna e quindi stare all’aria aperta ma anche guardare film e serie tv.

Condividi