Dr Commodore
LIVE

James McAvoy e il simpatico modo con cui si rivolge a chi lo riconosce: “dico di aver fatto molti porno gay”

Vi è mai capitato di vedere di sfuggita degli attori per strada, di riconoscerli ma di non ricordare nessun film a cui abbiano preso parte? Mettiamo caso che vi ritrovate davanti un attore che conoscete di nome ma non ricordate in quale film l’avete visto. Magari poi se vi avvicinate, sono gli attori stessi a non avere voglia di fermarsi a parlare, o di farlo in un modo molto ironico. Quest’ultimo caso è sicuramente quello di James McAvoy, che ha trovato un geniale modo per rispondere alle persone che lo riconoscono ma che non riescono ad identificarlo nei personaggi che ha interpretato.

Qual è questo metodo adottato da McAvoy? Durante un’intervista a GQ (dove ha parlato anche del film del 2007 Espiazione e della sua mancata campagna Oscar e della sua critica ad alcune scelte fatte nei film X-Men della Fox) l’attore ha svelato che quando lo riconoscono per strada e gli chiedono in quale film l’abbiano visto, lui risponde di aver recitato in molti film porno gay.

L’attore ha inoltre aggiunto che risponde così spesso, e che in molte di quelle occasioni chi gli parla è in compagnia della propria moglie. A lui queste situazioni fanno molto ridere, anche se sfortunatamente non provoca nessuna reazione negli interlocutori.

A proposito di James McAvoy

James McAvoy è un attore scozzese famoso per aver interpretato il Professor Charles Xavier da giovane in X-Men: L’Inizio, X-Men: Giorni di un Futuro Passato, X-Men: Apocalypse e X-Men: Dark Phoenix. Prima d’interpretare il mutante di casa Marvel, McAvoy ha avuto anche una nomination al BAFTA per la sua interpretazione di Robbie Turner nel già citato Espiazione.

Ha interpretato anche Kevin Crumb, un uomo con 23 personalità differenti, nei film Split e Glass di M. Night Shyamalan e William “Bill” Dendrough in It – Capitolo due. L’attore ha inoltre avuto qualche ruolo in televisione, tra i più recenti c’è quello di Lord Asriel Belaqua in His Dark Materials – Queste oscure materie (di cui uscirà a breve la terza e ultima stagione su Sky=).

Fonte: Everyeye.

Leggi anche Crea “stanze erotiche” su Netflix: “non tutte sono volgari come quelle alla 50 Sfumature di Grigio”

Articoli correlati

Yoel Carlos Schincaglia

Yoel Carlos Schincaglia

Nato il 14 febbraio 1997. Mi piacciono molto gli anime e credo nella canzone che ho nel cuore.

Condividi