Dr Commodore
LIVE

Dragon Ball Super, il prossimo arco narrativo rischia di vanificare Super Hero?

Dopo mesi di attese e di incertezze finalmente pochi giochi fa è arrivata la notizia: Dragon Ball Super riprenderà la pubblicazione il 20 dicembre con un nuovo arco narrativo che vedrà protagonisti Goten e Trunks al fianco di Gohan e Piccolo. Assieme all’annuncio è stata diffusa anche una prima art ufficiale che mostra i due giovani Saiyan con l’aspetto adolescente che siamo così poco abituati a vedere e una strana uniforme mai vista prima indosso ai due. Il casco, inoltre, è nascosto e ciò ha portato molti ad ipotizzare che dietro la nuova divisa dei due potrebbe celarsi il ritorno di un personaggio di Dragon Ball Z molto noto.

Al di là delle speculazioni, la notizia del ritorno di Dragon Ball Super non ha mancato di attirare l’eccitazione e la curiosità di tutti i fan di vecchia data, ansiosi di vedere per la prima volta nella storia un arco narrativo in cui – pare – Goku e Vegeta non saranno minimamente presenti. La nuova saga, inoltre, dovrebbe essere immediatamente antecedente rispetto agli eventi che abbiamo visto in Dragon Ball Super: Super Hero da poco uscito nei cinema italiani.

La pellicola ha visto Gohan e Piccolo protagonisti di un’epica battaglia contro il rinnovato Fiocco Rosso e Cell Max. Anche Goten e Trunks hanno partecipato allo scontro seppur in maniera decisamente poco gloriosa: a causa della mancanza di allenamento, infatti, i ragazzi hanno sbagliato ad effettuare la fusione e non sono riusciti a trasformarsi in Super Saiyan 3. La parola chiave della riflessione che vogliamo portare avanti oggi è racchiusa proprio in quest’ultima frase: a causa della mancanza di allenamento.

dragon ball

In Dragon Ball Super: Super Hero vediamo Goten, Trunks e Gohan decisamente indeboliti a causa della mancanza di allenamento. Gohan preferisce concentrarsi sugli studi al punto che non trova neppure il tempo di prendere la figlia a scuola, mentre i due giovani finalmente diventati adolescenti semplicemente hanno di meglio da fare che passare i loro pomeriggi ad esercitarsi con la fusione o nel combattimento. Questo è quanto stabilito dal film, almeno, ed è proprio per questo motivo che le prime incertezze in merito al nuovo arco narrativo del manga iniziano a sorgere.

Se nei prossimi capitoli del manga Goten e Trunks inizieranno a vestire i panni di Great Saiyanman, l’eroe di cui Gohan un tempo indossava i panni, ciò presuppone che i due rimangano un minimo in allenamento per fronteggiare ogni eventuale minaccia che colpirà il pianeta. Tuttavia in Dragon Ball Super: Super Hero viene stabilito che né loro né tantomeno Gohan si sono allenati nel corso degli ultimi anni, adagiandosi sugli allori a causa della certezza che Goku sarebbe comunque riuscito a sconfiggere senza problemi qualsiasi antagonista sbarcato sulla Terra.

Da questo punto di vista il nuovo arco narrativo potrebbe vanificare completamente Dragon Ball Super: Super Hero, creando di fatto dei grossi problemi all’interno della timeline dal momento che, lo ripetiamo, è impossibile che qui il trio si alleni se nella pellicola viene chiaramente detto che nessuno dei tre si dedicava più agli allenamenti.

Per evitare questo genere di problemi di coerenza narrativa sembra dunque nel nuovo arco narrativo non dovrebbero esserci né scontri seri né tantomeno un nuovo villain in grado di mettere seriamente in difficoltà i tre Saiyan. Seguendo questa ipotesi è lecito supporre che si tratterà di un arco narrativo breve, principalmente basato sulla comicità o su vicende di vita quotidiana e che gli scontri saranno ridotti al minimo indispensabile. Non dovrebbero inoltre essere presenti power up dal momento che Gohan, Goten e Trunks nella pellicola di Super Hero non possedevano alcuna nuova trasformazione.

Leggi anche: Dragon Ball Super, presto non ci saranno più dubbi sulle forme di Gohan e Piccolo in Super Hero

Articoli correlati

Daniela Reina

Daniela Reina

Studentessa, nel tempo libero viaggia attraverso tempo, spazio e mondi di fantasia in compagnia di qualche buona lettura o serie. Il suo manga preferito è Berserk, l'anime Neon Genesis Evangelion.

Condividi