Dr Commodore
LIVE

The Grand Tour, James May ricoverato in ospedale: incidente d’auto ad alta velocità durante le riprese

L’ex presentatore di Top Gear, James May, è stato ricoverato in ospedale in seguito a un incidente avvenuto durante le riprese della serie Prime Video “The Grand Tour”, mentre era impegnato in una gara in stile drag in Norvegia.

Dopo l’incidente, May è stato portato d’urgenza all’ospedale. Dopo alcuni accertamenti, fortunatamente sono stati rilevati danni limitati. Gli è stata trattata una costola rotta ed è stato sottoposto a una scansione cerebrale, che sembra aver escluso danni al cervello.

La gara alla quale stava partecipando May, insieme agli altri presentatori di Top Gear Jeremy Clarkson e Richard Hammond, consisteva nel guidare lungo un tunnel verso una parete rocciosa di una base navale norvegese. Pare che l’incidente sia stato causato da un problema alle luci del tunnel, che ha portato May a frenare più tardi di quanto necessario mentre guidava a circa 120 km/h.

the grand tour top gear

La dinamica dell’incidente durante le riprese di The Grand Tour

I tre conduttori erano impegnati, a turno, in una gara in stile ‘drag’, ovvero sfide a due su tracciati lineari piuttosto veloci di cui sembra non fosse però stato svelato il traguardo. Sembra che James May abbia perso il controllo dell’auto al momento dello ‘svelamento’ del traguardo.

Da quanto si è capito, le luci del tunnel si sarebbero accese solamente mentre le automobili stavano già accelerando, cosa che ha dato ai conducenti tempo e spazio piuttosto limitato per frenare. Inizialmente, l’incidente di James ha destato molta preoccupazione. I paramedici sono subito intervenuti e May ha riportato ferite alla testa, dolore al collo e alla schiena.

Le riprese sono state immediatamente abbandonate, ma sono ricominciate nel giro di pochi giorni. Non è il primo incidente che avviene durante le riprese di The Grand Tour.

Nel settembre 2006, Richard Hammond subì un trauma cranico in seguito a un incidente ad alta velocità a bordo di un’autovettura dragster, chiamata Vampire, sulla quale era stato montato il motore di un aereo della RAF (Royal Air Force).

L’incidente avvenne a 464 km/h, a causa dello scoppio dello pneumatico anteriore destro, durante le riprese per Top Gear. Alla fine di gennaio 2007, dopo che Hammond si era ristabilito dalle lesioni, la messa in onda di Top Gear è ricominciata nel Regno Unito mostrando lo spezzone video dell’incidente.

Il 12 giugno 2017, mentre si trovava a Hemberg, in Svizzera, per le riprese della seconda stagione di The Grand Tour, Hammond ha avuto un incidente alla guida di una Rimac Concept One, che è uscita di strada in un tornante e ha preso fuoco. Il presentatore ha riportato la frattura del piatto tibiale sinistro e la rottura di alcune coste.

Jeremy Clarkson e James May avevano entrambi assistito alla scena da lontano e, credendo che Hammond fosse morto, May ha ricordato di aver sentito una “palla incandescente di puro e disgustoso orrore formarsi nel mio cuore” con Clarkson che parlava di come le sue “ginocchia si fossero trasformate in gelatina” alla vista dell’incidente.

Fonte: The Independent

Articoli correlati

Condividi