Dr Commodore
LIVE

Disney+, a dicembre arriva negli USA la versione con pubblicità: è polemica per il prezzo

Disney+ sta finalmente per lanciare la versione della piattaforma con la pubblicità, mossa di cui si speculava già da diverso tempo. La Walt Disney Company ha confermato il lancio di questa nuova versione della piattaforma durante la presentazione dei risultati finanziari del terzo trimestre fiscale, e ne ha spiegato anche i vari dettagli.

Per ora questo cambiamento è previsto solo per gli Stati Uniti, dove la versione con pubblicità debutterà l’8 dicembre, e non per il resto del mondo. I clienti si ritroveranno a scegliere tra la versioni di Disney+ con o senza alcuna interruzione pubblicitaria. Ad esse si aggiunge un a terza opzione, il Disney Bundle, che include anche le altre piattaforme di proprietà dell’azienda americana, come Hulu e ESPN+.

Il prezzo standard dell’abbonamento mensile della piattaforma, 7,99 dollari, diventerà il prezzo dell’abbonamento della versione con pubblicità, mentre la versione senza pubblicità avrà un abbonamento di 10,99 dollari (ossia il 38% in più) mensili o 109,99 dollari annuali. Il Disney Bundle avrà invece come prezzi 9,99 dollari o 12,99 dollari, a seconda della versione con o senza pubblicità.

Il piano rumoreggiato negli scorsi mesi era più economico rispetto a quello effettivo, visto che prevedeva un prezzo di 8,99 dollari e non di 10,99 dollari. In futuro questo cambiamento arriverà anche negli altri paesi dove è disponibile la piattaforma, come fatto intendere tempo fa dal  Presidente di Disney Media and Entertainment Distribution Kareem Daniel, anche se per ora non si sa quando.

A proposito di Disney+, nascita e superamento di Netflix

Disney+ è stata annunciata dalla Disney nel 2018, ed è stato lanciato negli Stati Uniti in Canada e nei Paesi Bassi nel novembre 2019. Nel 2020 il servizio ha iniziato a debuttare nei vari paesi europei, tra cui l’Italia, e ad oggi è disponibile in più di 50 paesi. Si stima che nel 2023 dovrebbe essere disponibile in più di 160 paesi.

Di recente la piattaforma ha superato la rivale Netflix in numero d’iscritti, grazie anche al calo registrato da Netflix questa primavera. Disney+ potrebbe però perdere iscritti a causa della perdita di alcune esclusive, come la Premier League di cricket in India.

Fonte: HDBlog.it.

Articoli correlati

Yoel Carlos Schincaglia

Yoel Carlos Schincaglia

Nato il 14 febbraio 1997. Mi piacciono molto gli anime e credo nella canzone che ho nel cuore.

Condividi