Dr Commodore
LIVE

Marvel’s Spider-Man Remastered, la recensione su PC: La nuova strada di Sony Playstation

Sono passati ormai 4 anni dall’arrivo di Marvel’s Spider-man, e 2 anni dall’arrivo di Miles Morales con conseguente versione rimasterizzata del primo capitolo. Finalmente però, nonostante Insomniac avesse detto a più riprese di non aspettarsi mai l’arrivo dell’arrampicamuri su PC, abbiamo avuto la possibilità non solo di poter provare il titolo sui nostri mostruosi macchinari da gaming, ma anche di farlo in anteprima per voi.

Le novità sono diverse, per lo più relative al comparto tecnico, dato che il tutto si basa su un videogioco che aveva già un gameplay solido e una base di partenza con davvero pochi difetti, ma scopriamole assieme nella nostra recensione completa!

Spiderman pc recensione

Spider-Man è Ri-tornato, e noi ormai siamo già supereroi

All’epoca dell’uscita di Marvel’s Spider-Man non venivano fuori videogames ispirati a supereroi marvel da molti anni, se poi dalla lista rimuoviamo quelli usciti su mobile, quelli crossover (Marvel vs. Capcom) e i titoli lego, possiamo anche azzardarci nel dire che nei 5 anni prima non è uscito praticamente nulla a tema Marvel, segnando quindi l’uscita di Marvel’s Spiderman come un punto di svolta negli studi Games del fu Stan Lee.

Ormai però di giochi a tema super eroi ne è pieno il mercato, complice il boom mediatico ricevuto dagli Avengers e dall’MCU in generale, molte software house hanno deciso di partecipare al banchetto e prendersi una fetta con tanti e diversi stili di gioco e di narrazione, ma non importa se vi piacciano i Guardiani o gli Avengers con Kamala Kahn il lavoro fatto da Insomniac Games è sempre quello che sul podio presidia la posizione più alta.

Peter Parker in questa istanza è già Spider-Man da diversi anni, e noi veniamo lanciati nell’azione fin da subito, con un livello iniziale che non solo serviva già all’epoca come perfetto tutorial per spiegare mosse e contromosse, ma che ora aiuta in tutto e per tutto a mostrare il muscolo sulle novità grafiche introdotte nella versione PC, come Framerate sbloccato, Ray-Tracing, DLSS e supporto ai monitor Ultra-Wide di cui parleremo nel prossimo paragrafo, ma di cui vi diamo un assaggio con uno screenshot squisito con la grafica pompata al massimo disponibile.

La remaster della remaster

In Marvel’s Spider-man Remastered, il nome dovrebbe già essere esplicativo, e il fatto che la versione PC comprenda non solo tutte le migliorie grafiche del caso di cui parlavamo poche righe più su come:

La Grafica è stata migliorata e condita dalla gamma di opzioni grafiche a cui i giocatori PC sono già abituati come frame rate sbloccato e supporto alle tecnologie di miglioramento delle prestazioni tramite NVIDIA DLSS e miglioramento della qualità dell’immagine NVIDIA DLAA. Sono stati aggiunti i Riflessi ray-tracing e le ombre sono state riviste e migliorate, con cui potremo ammirare la città prendere vita con panorami più realistici e degli straordinari riflessi ray-tracing che renderanno la città uno specchio, come è giusto che sia, ma a cui bisogna fare molta attenzione, perchè senza una scheda video della serie RTX3000 o RX6000 il vostro PC piangerà lacrime amare. Fa piacere inoltre il supporto per monitor ultra-wide con cui ammirare i panorami cinematografici della New York disegnata da Marvel con monitor di diversi rapporti di risoluzione tra cui 16:10, 21:9, 32:9 e addirittura 48:9 per il triplo monitor a praticamente qualsiasi risoluzione vi possa venire in mente.

Per finire Sony ha voluto regalarci un’esperienza completa, aiutandoci a sentirci davvero Spider-Man grazie al supporto del feedback aptico e dei trigger adattivi del DualSense (Purtroppo solo su connessione USB cablata, peccato).

In tutto e per tutto questa riedizione è una versione migliorata della remastered che si poteva ottenere acquistando la Ultimate Edition di Marvel’s Spider-Man: Miles Morales, ma a sua volta migliorata negli aspetti che abbiamo disaminato.

Il resto è rimasto buono esattamente come ce lo ricordavamo

Il gameplay è rimasto invariato rispetto al passato, il combattimento free-flow è un piacere da guardare ai frame rate più alti e catapultarsi fra i palazzi di New York è divertente come non mai. Restano tutti gli oggetti e le abilità sbloccabili del nostro amichevole Spider-Man di quartiere come ad esempio, le bombe a ragnatele, gli spider-bot e le ragnatele elettrificate e tanto altro ancora, con tre diversi Skilltree.

Il sistema di combattimento, è quello free-flow mutuato da Batman Arkham che hanno ormai tantissimi giochi action, da Remember Me a Shadow of Mordor con i nostri sensi di ragno che ci aiuteranno a schivare i proiettili e le ragnatele che ci daranno una grande mano nel combattimento, non solo grazie alle loro proprietà appiccicose, ma anche per lanciare nemici e oggetti in giro per il campo di battaglia. Il combat system è molto complesso e variegato, ma a primo impatto può risultare difficile per chi non ha mai avuto fra le mani un titolo con questo stile di corpo-a-corpo.

Restano anche i difetti come i boss che sono un po scialbi una volta che si è capito come batterli, e risultano frustranti alle difficoltà più elevate (La notte sogno Fisk che mi urla “Dopo tutti questi anni non hai ancora capito” a ripetizione ndr.) le missioni secondarie che sono poche, anche se divertenti ma si sarebbe potuto fare certamente qualcosa in più. Per completare la storia principale ci vorranno circa 15/20 ore, mentre per platinarlo ce ne vorranno circa il doppio.

Per concludere: Marvel’s Spider-man è il simbolo della nuova direzione di Playstation

Dobbiamo complimentarci con Insomniac Games, che ha sviluppato Marvel’s Spiderman in un modo che è sì tutto nuovo, ma ha lo stile e il divertimento classico che abbiamo imparato ad amare della software house, ma i nostri complimenti vanno anche a Sony Playstation, che finalmente ha preso in considerazione il mondo PC dopo tutti questi anni di esclusività forzata e inutile. È un peccato per i giocatori di tutto il mondo dover aspettare molti anni per veder approdare sulla “Master Race” i titoli storici dell’azienda blu come Horizon, Days Gone o God of War, anche se, come si suol dire, meglio tardi che mai.

Marvel’s Spiderman Remastered è un prodotto di altissima qualità, che mostra i muscoli grazie alle nuove schede di ultima generazione Nvidia RTX e AMD RX, il gameplay è il classico e in questa riedizione sono inclusi tutti i DLC più importanti per regalarvi ore ed ore di divertimento non solo grazie alla narrativa e ai combattimenti spettacolari, ma anche semplicemente grazie al sistema di movimento fluido e al panorama cittadino di New York che cattura il giocatore, invogliandoci a svolazzare fra i grattacieli anche senza un motivo, per il solo gusto di guardare e divertirsi. Menzione di dovere alla modalità foto che è presente e vi terrà impegnati probabilmente più ore del gioco in sé

Marvel’s Spider-Man è un videogioco d’avventura sviluppato da Insomniac Games distribuito da Sony Interactive Entertainment per PlayStation 4, PlayStation 5 e Microsoft Windows. Sarà disponibile su PC il 12 Agosto 2022

Marvel's Spider-Man Remastered

Grafica - 9
Trama - 8
Gameplay - 9

8.7

/10

Marvel's Spider-Man Remastered è un videogioco d'avventura sviluppato da Insomniac Games distribuito da Sony Interactive Entertainment per PlayStation 4, PlayStation 5 e Microsoft Windows. Sarà disponibile su PC il 12 Agosto 2022

User Rating: Be the first one !

Articoli correlati

Gennaro Lazzizzera

Gennaro Lazzizzera

Nato (quasi) con la prima xbox in mano. il mio primo videogame è stato The Getaway per PS2 ed è stato letteralmente amore a prima vista (mai vista una alfa romeo in un videogioco prima di allora). Appassionato di videogiochi ma anche di Informatica, Tecnologia e Meccanica

Condividi