Dr Commodore
LIVE

Il Giappone vi dà 3 motivi sul perché non dovreste perdervi l’anime più amato della stagione

In diverse occasioni vi abbiamo parlato di Lycoris Recoil, l’anime che in questa stagione sta riscuotendo un enorme successo tra i fan degli anime in Giappone e anche nel resto del mondo. La serie è stata consigliata di recente persino da Hideo Kojima, creatore di videogiochi estremamente noto nel mondo dell’industria soprattutto per i suoi titoli basati sullo stealth e sull’azione, e noto avido fruitore di media cinematografici e televisivi.

Questo anime continua di settimana in settimana a presentare le sue nuove puntate, e finora abbiamo potuto osservare un costante crescendo della storia, che proprio in questi giorni sembra stia iniziando ad ingranare in modo più significativo. La serie è un’opera totalmente originale, diretta da colui che ha realizzato i design dei personaggi in Sword Art Online, Shingo Adachi.

Ma in tutto ciò, sembra che alcuni non siano così convinti della reale qualità di questa serie per diverse ragioni, come ad esempio lo stesso character design un po’ troppo “carino” e una trama che a prima vista non rende in realtà giustizia a tutto ciò che si trova all’interno dell’anime. In Giappone, sul forum Anime! Anime!, hanno voluto stilare una piccola lista sul perché vedere Lycoris Recoil, per smuovere gli animi di coloro che ancora sono indecisi sull’iniziare gli episodi.

giappone lycoris recoil

Perché il Giappone va pazzo per Lycoris Recoil

Andiamo dunque a leggere i 3 motivi per cui non dovreste lasciarvi sfuggire la visione di Lycoris Recoil secondo l’utenza in Giappone.

Motivo 1 – Un’interessante vita quotidiana piena di “discrepanze”

Il primo motivo che viene elencato, riguarda i numerosi “gap” che appaiono all’interno dell’opera. Prima e dopo la visione, l’impressione che si ha del mondo e dei personaggi cambia completamente. Le protagoniste di Lycoris Recoil sono delle ragazze adolescenti. Esse hanno un’età conforme a quella di studentesse liceali, e il loro aspetto corredato da divisa scolastica ricorda i personaggi presenti in anime tipicamente creati per riscaldare il cuore o per vivere dei momenti di spensierata vita quotidiana.

Tuttavia, la loro occupazione è quella di agenti “Lycoris” per l’organizzazione segreta DA (Direct Attack). Per evitare che vengano commessi dei crimini, esse hanno la responsabilità di “sbarazzarsi” dei criminali, evitando che qualcuno se ne accorga. Le Lycoris camminano per la città indossando le loro uniformi carine, ma si tratta in realtà di un camuffamento. Pistole e proiettili vengono tenuti nelle loro borse, e sono pronte a combattere in ogni momento. Una frase che può andare a simbolizzare quest’opera è quella apparsa nel secondo episodio “The more the merrier”, dove viene detto: “la divisa da ragazza liceale è un camuffamento per la città, quindi?”.

Nel loro caso, è un vestito decisamente utile per avvicinarsi ai loro nemici. Ci sono inoltre anche disturbanti rappresentazioni del collasso della torre radio, che viene considerata un simbolo di pace, e terroristi che tramano nell’ombra; prestate attenzione alla vita quotidiana e piena di “sfaccettature” delle Lycoris che vivono in questo mondo.

Motivo 2 – Le relazioni tra i personaggi sono in grado di emozionare

Lycoris Recoil ha dei rapporti umani affascinanti, specie per quanto riguarda Chisato e Takina. Le due all’inizio non andavano d’accordo, ma mentre si trovano occupate nelle loro mansioni, il loro rapporto diventa più intimo. Esse sono due completi opposti in termini di personalità e mentalità lavorativa: Chisato è un’ottimista e una delle Lycoris più talentuose, ma cerca di completare le sue missioni senza uccidere alcun nemico. La ragazza era inizialmente nel quartier generale della DA, ma adesso mantiene una misteriosa distanza, lavorando al Café Rico Rico e aiutando le persone.

Dall’altra parte, Takina s’impunta sull’efficienza; con accurate capacità nello sparare, si può diventare capaci di colpire senza pietà i propri nemici. Tale personalità però si rivela essere un disastro, tanto da farla cacciare dalla DA e diventare partner di Chisato. Nel terzo episodio, “more haste, less speed” vediamo come la relazione tra le due è progredita pesantemente: Chisato pronuncia parole molto gentili a una Takina impaziente e disperata di tornare nella DA, e proprio in questo episodio vediamo come la serie ha dei personaggi decisamente differenti da quelli che siamo abituati a vedere.

Motivo 3 – Le scene d’azione che ti lasciano a bocca aperta

Come terzo e ultimo motivo, non si poteva non parlare dei fantastici momenti d’azione con le pistole in Lycoris Recoil. Inoltre, l’immagine di una Lycoris che combatte con una forza fisica tale da far vergognare un adulto, è fantastica già di per sé. Chisato, ragazza solitamente solare e tutta sorrisi, mantiene un’espressione molto seria nelle scene d’azione, posizionando il suo dito sul grilletto con un movimento naturale e in neanche un battito di ciglia.

In altre occasioni, sceglie anche una strada alternativa nell’affrontare il nemico, schivando proiettili a distanze sempre più pericolose e ravvicinate, fino a neutralizzarlo con tecniche CQC; in questi stessi frangenti, è impossibile distogliere lo sguardo dal movimento dinamico della telecamera e dal rallentamento dell’animazione. Il quarto episodio “Nothing seek, nothing find” vi sorprenderà anche con l’agilità di Takina nel muoversi giocando a titoli in realtà virtuale, e al contempo vi svelerà una realtà intima e decisamente scioccante della ragazza.

Articoli correlati

Marina Flocco

Marina Flocco

Fruitrice seriale di videogiochi, anime, manga, tutto ciò che è traducibile dal giapponese.

Condividi