Dr Commodore
LIVE

One Piece, le 8 domande che dovranno avere risposta col capitolo 1054

Eiichiro Oda ha deciso di prendersi una pausa di un mesetto, e per questo motivo One Piece ci lascia emozionati e agitati nello scoprire come andranno le cose dopo il capitolo 1053. Proprio nelle sue ultime pagine, infatti, sono state fornite un sacco d’informazioni importanti, che tuttavia non hanno fatto altro che aprire letteralmente il vaso di Pandora, dando luogo a diverse domande.

Durante questa pausa di One Piece ci saranno degli special appositi inclusi nei prossimi numeri di WSJ (i volumi Road to Laugh Tale) per coprire la “sensazione di vuoto” lasciata da Oda, ma non è detto che i dettagli inseriti in essi risulteranno particolarmente utili per andare a scoprire cosa accadrà da adesso in poi.

Potrebbe interessarti:

ONE PIECE ROAD TO LAUGH TALE VOL. 1 SPOILER E IMMAGINI: GOL D. ROGER E L’ULTIMO PONEGLYPH [SPOILER]

Detto ciò, finché non sarà rilasciato il capitolo 1054 ci sono principalmente otto domande che tutti i fan di One Piece (perlomeno, quelli in pari con la storia) continuano a porsi, e che vorrebbero vedere ricevere risposta una volta terminata la pausa. Andiamo allora a vederle in un elenco, ricordando prima come ci sia il rischio di spoiler per chi non ha ancora raggiunto il capitolo 1053, dunque non proseguite oltre la lettura nel caso vogliate evitare brutte sorprese.

one piece

Le 8 domande alle quali i fan di One Piece cercano risposta

Incominciamo allora ad elencare alcune delle domande più rilevanti da parte dei fan di One Piece, ovvero quelle ritenute più cruciali per l’avanzamento della storia adesso che gli obiettivi di Luffy e Trafalgar sono stati raggiunti e lo status quo è stato totalmente rivoluzionato. Chiaramente, non ci aspettiamo che le risposte che cerchiamo vengano fornite tutte all’interno del prossimo capitolo, ma speriamo almeno che la storia inizi a chiarire un paio di punti.

La prima domanda che viene naturale porsi riguarda senza dubbio dove si trovi il Road Poneglyph: nei volumi speciali di Road to Laugh Tale ci sono state date alcune piccole informazioni sulle isole che dovrebbero ospitare l’ultimo Poneglyph, tra le quali Vira, Hachinosu ed Elbaf. Anche ad Onigashima c’è un Poneglyph da recuperare, per poi potersi avvicinare ulteriormente alla misteriosa isola di Laugh Tale e trovare il One Piece.

La seconda domanda che dovrà trovare risposta, riguarda il luogo in cui dovrebbe trovarsi la temutissima arma ancestrale Pluton. Dall’ultimo capitolo si è scoperto come Kozuki Sukiyaki, padre di Oden ed ex shogun di Wano, sia a conoscenza del luogo in cui dovrebbe trovarsi Pluton, e già in precedenza abbiamo scoperto come esso sia nascosto all’interno del Paese di Wano grazie al Poneglyph situato ad Alabasta. Fino ad oggi, tra le tre armi ancestrali è stata rivelata completamente solo Poseidon, mentre ciò che si sa di Pluton è solo come essa debba essere una nave da guerra decisamente avanzata.

Per la terza domanda, pensiamo alle taglie che i Mugiwara avranno dopo tutte le vicende appena accadute. Si sa già che la sconfitta di Kaido ha portato Luffy all’impressionante cifra di 3 miliardi di berries e ad essere incoronato nuovo Imperatore, ma ancora nulla invece per quanto riguarda le taglie della sua ciurma. Alcuni fan di One Piece sperano in un record di almeno 1 miliardo di berries per Sanji e Zoro, avendo sconfitto rispettivamente pezzi grossi come King e Queen. In più, ci sarà probabilmente anche la prima taglia di Yamato, e un considerevole aumento di quella di Jinbei.

Cosa sta combinando Barbanera? Questa è la quarta domanda che sorge spontanea, ora che lui è l’unico Imperatore (escludendo Shanks) rimasto saldamente al suo posto. Luffy ha raggiunto tre Poneglyph, e ben presto troverà il modo per dirigersi verso la sua meta finale. Nel frattempo, l’ultima volta che si è visto Barbanera in One Piece, il pirata stava cercando qualcosa che non sarebbe dovuto cadere nelle mani della Marina, ed è improbabile che se ne sia rimasto con le mani in mano per tutto questo tempo.

Abbandonando il suo status di membro della Flotta dei Sette (anche se non ha avuto poi così tanta scelta), Buggy è diventato un Imperatore. Ma che fine hanno fatto gli altri membri, ora che il sistema è stato abolito e la Marina ha iniziato a dargli la caccia? Nessuno sa cosa ne sia stato di pirati come Boa Hancock o Mihawk, e sarà quindi interessante vedere come ognuno cercherà di sfuggire all’imminente cattura da parte della Marina. Oltre a ciò, in questa quinta domanda ci chiediamo anche che ruolo Oda abbia adesso in serbo per Edward Weeble, l’ultima aggiunta alla Flotta dei Sette di One Piece prima del suo scioglimento.

Da quando Luffy, la sua ciurma e i vari alleati sono giunti a Wano, non sono più giunte notizie per quanto riguarda ciò che stava accadendo nel resto del mondo. Alla fine del capitolo 1053, l’Ammiraglio Ryokugyu fa delle affermazioni piuttosto preoccupanti sullo stato attuale delle cose, tant’è che la Marina non avrebbe sufficienti forze per mandare più di un Ammiraglio nella regione. Tutto questo tempo a Wano non ha consentito ai Mugiwara di ricevere alcuna novità, ed è chiaro che adesso qualcosa di potenzialmente grave stia accadendo, che si tratti dell’Armata Rivoluzionaria, Barbanera o qualcun altro. Questa è la sesta domanda alla quale i fan aspetteranno trepidanti una risposta.

Prima avevamo tirato fuori il nome di Buggy e la sua inaspettata nomina ad Imperatore; Eiichiro Oda non ha voluto fornire alcun dettaglio sui motivi che lo hanno portato a rimpiazzare Kaido o Big Mom, e in questo mese di pausa ci sarà sicuramente dello spazio per le ipotesi e congetture più selvagge. Buggy e “l’impresa” di cui è titolare non sono considerati poi così potenti, eppure il pirata è stato capace di fuggire dalla Marina e ottenere un potere tale da diventare uno Yonko. Con l’abolizione della Flotta dei Sette, la settima domanda dei lettori è rivolta al suo nuovo ruolo da Imperatore, e di cosa si sia reso protagonista mentre Luffy si trovava a Wano.

Infine, l’ottava questione in sospeso riguarda lo scontro sempre più prossimo contro l’Ammiraglio Ryokugyu (conosciuto come Toro Verde o Aramaki). Dopo anni d’identità celata, finalmente sono stati mostrati i primi sprazzi d’azione di questo potente membro della Marina, il quale ha dimostrato un potere dalla forza formidabile nel capitolo 1053 di One Piece. Ryokugyu ha iniziato a dirigersi verso la Capitale dei Fiori mirando espressamente alla testa di Luffy, e a meno che non ci siano altre sorprese, uno scontro con i Mugiwara è inevitabile. Ma lo stesso varrà anche per gli altri pirati alleati?

Articoli correlati

Marina Flocco

Marina Flocco

Fruitrice seriale di videogiochi, anime, manga, tutto ciò che è traducibile dal giapponese.

Condividi