Dr Commodore
LIVE

One Piece: dove si trova l’ultimo Road Poneglyph? Ecco gli indizi lasciati da Oda

La pausa che terrà One Piece lontano dalle pagine di Weekly Shonen Jump è appena iniziata, ma i fan non vedono comunque l’ora di poter ricominciare a leggere l’opera di Eiichiro Oda. I tanti punti interrogativi lasciati dal capitolo 1053, uniti a quelli che da mesi (o anni) frullano nella testa dei lettori (tipo scoprire cosa sia effettivamente successo durante il Reverie) che però non possono fare altro se non attendere il 25 luglio, giorno del suo ritorno. Nel frattempo possiamo però consolarci con i 4 volumi che comporranno Road to Laugh Tale, che conteranno anche info e immagini (bozzetti per lo più) inedite.

Il primo volume (qui gli spoiler completi), già uscito si concentra sulle figure di Roger e di Rocks D. Xebec. Quello di cui parleremo è relativo però ad un altro argomento trattato nel volume, ovvero i 4 Road Poneglyph, quelli necessari per raggiungere l’ultima isola Laugh Tale/Raftel. Di questi conosciamo l’ubicazione dei primi tre, che si trovano a Zoo, Whole Cake Island e nella stessa Wano. Del quarto invece sappiamo che, dopo essere stato per secoli a Fishman Island, è stato spostato negli ultimi 26 anni prima degli eventi attuali. A proposito di ciò nel volume di RTLT, viene detto che quest’ultimo potrebbe trovarsi in un’isola ancora non visitata dai Mugiwara, indicando poi alcuni nomi.

  • Elbaf
  • Vira
  • Hachinosu
  • Risky Red Island
  • Raijin Island
  • Mystoria Island
  • Ballon Terminal
  • Yukiryu Island
  • Karai Bari Island
  • Applenine Island
One Piece

Da come ci vengono mostrate da Oda sembrano le prime tre le principale indiziate ad ospitare l’ultimo Road Poneglyph. Elbaf è un’isola di cui sentiamo parlare da inizio manga, un luogo che tutti i lettori di One Piece hanno sempre considerato come potenziale tappa del viaggio di Luffy e compagni. L’isola dei giganti potrebbe benissimo essere il luogo in cui è conservato l’ultimo dei RPG, ma resta da capire perché i giganti avrebbero dovuto “rubare” la pietra da Fishman Island, per quanto per loro sarebbe stato certamente più facile che per altri. In ogni caso la presenza di un Poneglyph darebbe ulteriore interesse a un luogo che tutti noi non vediamo l’ora di scoprire.

Hachinosu, nota anche come l’isola dei pirati, è invece un luogo che abbiamo già visto nel corso del manga. Sappiamo che è il luogo in cui si sono formati i pirati Rocks e ora funge da base per i pirati di Barbanera. Potrebbe essere che sia proprio quest’ultimo a possedere l’ultimo RPG, magari dopo averlo sottratto a Barbabianca, che in quanto precedente protettore di Fishman Island aveva a sua disposizione la pietra (che potrebbe aver spostato in passato). A quel punto lo scontro, già inevitabile, tra Rufy e Teach potrebbe avvenire prima del previsto, considerati gli obiettivi delle due ciurme.

A destare molta curiosità è la terza isola, ovvero Vira. Sappiamo pochissimo di questa nazione, se non che è stata in passato meta del viaggio di Noland, e che attualmente è legata all‘Armata Rivoluzionaria. Per il resto le info sono talmente poche, che non lasciano spazio neanche a grandi supposizioni. Chissà che però non sia il pretesto per farci conoscere di più sull’armata guidata da Dragon, il cui destino di alcuni membri è ancora incerto dopo quanto accaduto al Reverie.

Chissà quindi se Oda ci ha effettivamente rivelato la vera location dell’ultimo Road Poneglyph o se in realtà si trova da qualche altra parte, magari in una delle altre isole citate.

Dove leggere One Piece

Potete leggere i capitoli di One Piece su Manga Plus.

Articoli correlati

Matteo Pignagnoli

Matteo Pignagnoli

23 anni, laureato in scienze della comunicazione con l'obiettivo di diventare giornalista. Appassionato sin da piccolo di gaming e sport, mi interesso anche di anime, manga e musica.

Condividi