Dr Commodore
LIVE

One Piece: chi è nella realtà Toro Verde, il nuovo potentissimo Ammiraglio

Siamo agli sgoccioli per quanto riguarda i capitoli di One Piece rimanenti prima dell’imminente pausa dell’autore Eiichiro Oda. Giunti a questo punto, l’autore non si limita in ogni caso a lasciare alcune piccole bombe nelle ultime pagine rilasciate, tra importanti aggiunte ai membri della ciurma di Cappello di Paglia e rivelazioni inedite riguardanti la storia e i personaggi principali.

Un ulteriore importante passo in avanti è stato fatto anche per un certo personaggio misterioso, che finora è rimasto perlopiù celato nella penombra: l’Ammiraglio Ryokugyu, o conosciuto anche con il nome di Toro Verde. Ad oggi infatti si sa molto poco di lui, non avendo ancora visto per intero il suo aspetto, e non conoscendo quasi nulla se non la sua apparente inappetenza che lo ha portato a rimanere a digiuno da tre anni (e che ancora continua).

Potrebbe interessarti:

ONE PIECE: CHI È IL PERSONAGGIO PIÙ ALTO DI TUTTI? IL CONFRONTO TRA LE CIURME IN UN GRAFICO

Tra i dettagli noti oltre alle varie caratteristiche che possiede un Ammiraglio, come quella di poter effettuare il Buster Call, la potenza sovrumana che lo porta ad allinearsi anche ai componenti più potenti come Fujitora, il possesso di un frutto del diavolo che si suppone essere collegato in qualche modo con le piante, e la capacità di usare l’Haki, in numerose teorie dei fan c’è una forte sicurezza anche su chi sia la persona nella vita reale da cui Oda ha tratto ispirazione per questo personaggio ancora mai visto in One Piece.

Toro Verde One Piec

L’identità dell’Ammiraglio Toro Verde di One Piece

Quasi tutti i fan sapranno ormai come gli Ammiragli di One Piece siano un omaggio ad alcuni famosissimi attori nipponici che hanno influenzato il cinema del Sol Levante e la vita di Oda: Sakazuki (Akainu) era ispirato a Bunta Sugawara, Kuzan (Aokiji) a Yusaku Matsuda, Borsalino (Kizaru) a Kunie Tanaka, e Issho (Fujitora) a Shintaro Katsu. La teoria che riguarda invece Toro Verde (e che pare confermata dagli ultimi spoiler), lo vede tratto dall’attore giapponese Yoshio Harada.

Yoshio Harada ha interpretato numerosi ruoli durante la sua carriera, tutti perlopiù volti verso un carattere ribelle e da anti-eroe. Proprio lui è apparso in un film del 1990 (Roningai) insieme a due attori citati in precedenza all’interno di questo articolo, ovvero Shintaro Katsu e Kunie Tanaka, in One Piece rispettivamente Kizaru e Fujitora. Altro fattore che collegherebbe l’identità di Toro Verde all’attore in questione s’intravede anche nel personaggio interpretato da Harada nel film, poiché anch’egli si rifiuterebbe di mangiare. Ryokugyu inoltre non si trattiene da esprimere il suo apprezzamento per le donne, elemento ritrovabile anche nel personaggio di Harada in Roningai.

Nelle teorie dei fan, oltre a congetture riguardanti una personalità ribelle e poco avvezza a seguire una giustizia imposta dall’alto o non conforme al proprio pensiero (decisamente da tipico anti-eroe) c’è anche chi sostiene come la sua stessa risata, “Rahaha” sia un richiamo velato al nome dell’attore Yoshio Harada. Ad ogni modo, nel volume 73 di One Piece Oda aveva parlato dell’Ammiraglio dopo aver visto una bozza disegnata per scherzo da un fan, spiegando come in realtà egli avesse già al tempo creato il design del personaggio, affermando anche come non vedesse l’ora di disegnarlo. Pare che sia allora giunto finalmente il momento per lui di mostrarlo, e per noi di vederlo.

Articoli correlati

Marina Flocco

Marina Flocco

Fruitrice seriale di videogiochi, anime, manga, tutto ciò che è traducibile dal giapponese.

Condividi