Dr Commodore
LIVE

Ghibli Park, rimandata l’apertura di un’area del parco

Lo Studio Ghibli ha annunciato che l’apertura dell’area Majo no Tani (La Valle delle Streghe) del Ghibli Park, prevista per l’autunno 2023, è stata rimandata al marzo 2024. Il motivo è dovuto alla costruzione delle attrazioni, visto che lo studio ha chiesto alle aziende costruttrici di utilizzare materiali originali per costruire gli edifici provenienti dei film a cui l’area si ispira, ossia del legno massiccio proveniente dalle querce, dai frassini e dai zelkova.

L’area Majo no Tani si ispira ai film Kiki – Consegne a Domicilio, Il Castello Errante di Howl e Earwig e la Strega. La zona che richiederà più tempo per essere finita sarà in particolare quella dedicata ad Howl, di cui si ha una foto raffigurante una ricostruzione della parte superiore del castello.

Al momento non si sa ancora quale luogo di Kiki sarà presente nell’area del parco, mentre per Earwig e la Strega sappiamo che ci sarà la ricostruzione della casa di mandragola e Bella Yaga. Nell’area sarà anche presente un ristorante in mattoni di 956 metri quadrati che si troverà in riva ad un lago.

Ghibli

A proposito del Ghibli Park

Il Ghibli Park aprirà ufficialmente i battenti il 1° novembre. Le prime aree disponibili saranno Ghibli no Daisōko (Magazzino Ghibli Gigante), Seishun no Oka (La collina della Giovinezza), la Dondoko Mori (Foresta Dondoko, area ispirata interamente al film Il Mio Vicino Totoro), e un’area dove sarà presente una riproduzione della nave de Il castello del cielo lunga 21 metri.

Un’area dedicata al film la Principessa Mononoke chiamata Mononoke no Sato (Villaggio della Principessa Mononoke) aprirà invece nel 2023. A causa del rinvio, Majo no Tani sarà l’ultima area del parco ad aprire.

Nonostante manchino ancora dei mesi alla sua apertura, lo staff del parco ha già apertamente sfidato i rivali Disneyland e Universal Studios Japan con l’annuncio di un prezzo dei biglietti inferiori rispetto a quelli dei concorrenti. Il prezzo previsto si aggira sui 35 dollari (circa 30 euro).

La costruzione del parco è iniziata nel 2020, e a lavori conclusi sarà grandi poco più di 7 ettari. Lo staff si aspetta almeno un milione di visitatori all’anno.

Studio Ghibli

Fonte: Comicbook.

Articoli correlati

Yoel Carlos Schincaglia

Yoel Carlos Schincaglia

Nato il 14 febbraio 1997. Mi piacciono molto gli anime e credo nella canzone che ho nel cuore.

Condividi