Dr Commodore
LIVE

Dragon Ball Super 80: il vero potere di Gas

Siamo arrivati al capitolo 80 di Dragon Ball Super, pronto a lanciarci nuovamente nello scontro senza quartiere tra il cerealiano Granola e l’Heeter Gas. Lo scontro prosegue nello stesso, identico modo del precedente capitolo: Gas è più forte, ma il nativo di Cereal riesce a compensare la sua mancanza di potere adattando alla perfezione il nuovo potere acquisito con le sfere del drago Totonbo. Infatti, vediamo come Granola ricorra alla creazione di numerosi cloni – molti di più rispetto allo scontro contro Goku e Vegeta – per affrontare il nemico, che non riesce a stare al passo.

Sacrificando tutte insieme le sue copie – subendo anche dei danni non indifferenti, perchè dopotutto utilizzano la sua energia – Granola riesce a trovare Gas completamente scoperto e lo colpisce duramente, riuscendolo a scagliarlo via, privo di sensi. Sembra fatta, ma lo stesso cerealiano intima a Goku e Vegeta – finora semplici spettatori – di stare attenti, perchè non è finita. Qui però interviene Elec nello scontro, infatti, dopo che Oil e Maki hanno tirato fuori dall’acqua un esausto Gas, suo fratello maggiore gli toglie l’ornamento che teneva sulla fronte. Quella strana collana serviva all’Heeter per tenere sotto controllo il suo potere, cosa che ora non riesce più a fare.

Infatti, con sgomento di Goku e Vegeta, Gas torna sulla scena, completamente trasformato: il suo corpo è cresciuto, sviluppando enormemente la muscolatura, non ha più gli iridi negli occhi, gli sono cresciute due protuberanze dalle tempie e ha perso completamente la ragione, preoccupandosi solo di distruggere tutto e tutti – solo a me ricorda qualcuno? – facendo sobbalzare Monaito, che ricroda di averlo visto così 40 anni prima, mentre combatteva il padre di Goku. Alla domanda di Vegeta su come abbia fatto Bardack a battere quel mostro, il namecciano non ricorda, in quanto era svenuto durante il combattimento.

Quindi si lancia su Granola, pestandolo senza pietà, lanciandolo via e continuando a tempestarlo di pugni, anche quando è ormai ridotto a terra inerme. Questo conferma le parole di Oil e Maki, che pensano che Gas sia completamente impazzito; perciò intervengono, nel tentativo di far rinsavire il loro fratello minore, ma vengono colpiti duramente e scagliati via dall’Heeter ormai fuori controllo. Solo Elec è ancora convinto che suo fratello possa essere in grado di controllare tutto quel potere, sebbene i fatti gli stiano dando torto.

Poi – totalmente fuori di sè dalla rabbia – Gas si lancia contro Vegeta e lo scaraventa via, iniziando a tempestarlo di pugni, mente è inchiodato a una roccia. Solo l’intervento di Goku riesce a salvare il Principe dei Saiyan, infatti, Gas riesce a parare il colpo, ma – tornandogli in mente un flashback di Bardack – balza via, allontanandosi terrorizzato dal saiyan. Il colpo utilizzato dal padre di Goku ricorda molto – nella posa – il Cannone dell’Anima Finale, la sua mossa peculiare, che utilizza, invano, contro la Supernova di Freezer.

Elec, a quel punto, interviene di nuovo e riesce a far rinsavire il fratello minore, che torna alla stessa forma di prima, però con il nuovo potere – evidenziato dalle lunghe protuberanze ai lati degli occhi che gli sono rimaste. Ripristinato nuovamente l’abito, Gas annuisce all’ordine di Elec di distruggere tutti i suoi nemici e si prepara nuovamente a combattere, stavolta contro Goku e Vegeta, a quanto pare. Chissà come avrà fatto Bardack a sconfiggere quel mostro? Appuntamento al mese prossimo!

Dove leggere Dragon Ball Super?

Il manga viene rilasciato con cadenza mensile ed è disponibile legalmente in lingua inglese su Mangaplus. Il prossimo capitolo arriverà il 20 febbraio!

dragon ball super

Commodoriani, volete altre novità su Dragon Ball Super? Leggete anche qual è la trasformazione preferita di Toyotaro e di un eventuale ritorno di Bardack!

Articoli correlati

Simone Ballelli

Simone Ballelli

Amante di anime, manga, videogame e qualsiasi cosa faccia parte della cultura nerd!

Condividi