Dr Commodore
LIVE

Le 10 battaglie più iconiche di Dragon Ball Z, secondo noi

Tutti noi abbiamo guardato Dragon Ball Z da bambini – o anche da grandi – e se possibile lo riguardiamo ogni volta lo ritrasmettono sulle reti Mediaset. A prescindere dalle valutazioni sulla qualità dell’opera in sé e per sé, occorre riconoscere che la serie di Akira Toriyama ha avuto un grande peso sulla nostra vita e ha creato schiere di appassionati a quello che può essere facilmente considerato il battle shonen più famoso del mondo.

Visto che siamo in hype per il film Dragon Ball Super: Super Hero – che uscirà ad aprile 2022 nel paese del Sol Levante – è il caso di stilare una nostalgica top 10 delle battaglie migliori di Dragon Ball Z, raccontando un po’ la storia a chi non la ricorda.

Ricordo che questa è la NOSTRA classifica, quindi ogni divergenza è ben accetta. L’allarme spoiler non ci sarà, perché non conoscere la storia di Dragon Ball Z è praticamente un crimine all’umanità. Via con la classifica!

dragon ball

10) Piccolo vs Androide 17

Cominciamo con una battaglia un po’ sottovalutata, quella tra Piccolo e l’Androide 17.  Siamo nel bel mezzo della saga degli Androidi e Cell è ancora nella sua prima forma. I due guerrieri – il namecciano e l’androide – si affrontano ad armi pari e nessuno dei due riesce a prevalere sull’altro. Il fatto che il combattimento sia stato così lungo è in realtà ciò che lo ha reso uno dei migliori della serie. Il loro scontro, infatti, si è esteso su diversi terreni e rimane uno degli scontri più appassionanti perchè vediamo un costante equilibrio tra i due, mentre noi non potevamo sapere come sarebbe andata a finire la battaglia, quindi potevamo solo godercela fino all’ultimo.

9) Vegeta vs Cell

Rimaniamo sempre nella stessa saga, ma spostiamoci leggermente in avanti. Cell è riuscito ad assorbire C-17 e nulla sembra fermarlo, quando Vegeta e Trunks escono dalla Stanza dello Spirito e del Tempo, molto più forti e pronti a dare battaglia all’androide. Lo scontro è dominato dal saiyan, ma – per colpa del suo orgoglio – permette a Cell di assorbire C-18.

La situazione si capovolge clamorosamente, anche se Vegeta riesce a infliggere pesantissimi danni con il suo potentissimo Lampo Finale, solo per vedere Cell rigenerarsi senza un graffio. Lo scontro è epocale perché, per la prima volta in assoluto vediamo forme dopo il Super Saiyan, che finora era stato l’essere più forte della galassia, mostrando che anche le trasformazioni hanno limiti da superare, aprendo così la strada al Super Saiyan 2.

8) Goku vs Squadra Ginew

Torniamo indietro, a prima della trasformazione in Super Saiyan. Namecc, la squadra d’èlite di Freezer tiene in scacco Vegeta, Gohan e Crilin e sembra finita, quando Goku arriva con la sua navicella. L’arrivo del saiyan modifica radicalmente le sorti dell’incontro, infatti, da solo sistema in un attimo Rekoom, Burter e Jeeth, costringendo Ginew a scendere in campo, che – nonostante lo Scambio dei Corpi – non riuscirà a fare praticamente nulla a Goku, finendo sconfitto come i suoi sottoposti. Questo scontro è importante perchè segna l’ultima volta che dei sottoposti – potremmo usare il termine “miniboss” in prestito dal gaming – mettono in seria difficoltà i personaggi principali della storia. Da qui in avanti, infatti, vedremo come i livelli di combattimento si alzino mostruosamente, rendendo gli altri avversari come semplici sparring partner per Goku e compagni in attesa del villain finale.

7) Gohan Supremo vs Majin Bu

Visto il nuovo ruolo da protagonista che dovrebbe rivestire, mettiamo in lista l’ultima battaglia di Gohan nella saga di Dragon Ball. Majin Bu si è trasformato in Super Bu e nessuno riesce a fermarlo; Gotenks ha a malapena pareggiato con lui, quando Gohan torna dal mondo dei Kaioshin, completamente diverso. Il ragazzo – dopo il rituale con il vecchio Kaioshin – ha ottenuto la forma Suprema, permettendogli di tenere testa a Bu con estrema facilità. Lo scontro è praticamente dominato da Gohan, che costringe Bu a farsi esplodere.

Per la prima volta in assoluto vediamo come un saiyan (in realtà ibrido umano/saiyan) non necessiti più della trasformazione in Super Saiyan che viene vista dal vecchio Kaioshin come una limitazione del proprio potere, avendo a disposizione tutta la potenza senza particolari consumi di energia, essendo così Gohan – escluse fusioni e assorbimenti – il guerriero più potente dello Z.

6) Goku vs Vegeta

La prima grande battaglia tra i due eterni rivali. L’invasore contro il saiyan terrestre, il principe contro l’infimo. I due si affrontano senza esclusione di colpi e lo scontro termina con un pareggio alla fine, poiché a fermare Vegeta – trasformato in Grande Scimmia – sarà un colpo di spada di Jirobai, che sfiancherà definitivamente il Principe. Da questo scontro in poi, nascerà l’eterna rivalità/amicizia tra i due saiyan, totalmente diversi nel carattere, quanto simili nell’amore per il combattimento.

5) Vegeth vs Super Bu (Gohan assorbito)

Torniamo alla saga di Bu. Super Bu ha sconfitto tutti, persino l’invincibile Gohan Supremo e lo ha assorbito; l’unica speranza sta nella fusione con gli orecchini Potara tra Goku e Vegeta, che rendono due individui uno solo, in modo molto più efficiente della danza della Fusione. Nasce così Vegeth, il guerriero più potente di tutto Dragon Ball Z, che letteralmente scherza con Bu e riesce a sconfiggerlo, salvando tutti i suoi amici imprigionati dentro di lui. Questo scontro è molto importante per svariati motivi: innanzitutto, è l’ultima volta che vediamo “parlare” Majin Bu – da quando diventerà Kid Bu, il suo linguaggio si limiterà a sorrisetti e acute risatine – ma soprattutto vediamo come si sviluppa e combatte la nuova tipologia di Fusione. Infatti, se la fusione tra Goten e Trunks risulta giocherellona ed estremamente infantile, quella tra Goku e Vegeta è totalmente diversa; sebbene si voglia “divertire” con il suo avversario, Vegeth sa organizzare strategie efficaci e prende tempo per poter attuare il suo piano, riuscendo alla perfezione a gestire la situazione, mostrandoci una Fusione che non sia solo estremamente infantile (come il già citato Gotenks o Gogeta Super Saiyan 4).

4) Majin Vegeta vs Majin Bu

Una delle battaglie che i fan del Principe hanno adorato. Potenziato e apparentemente controllato da Babidi, Vegeta capisce che in fondo, alla Terra, alla sua famiglia e sì, anche a Goku, si è affezionato. Infatti, sebbene Vegeta sia nella sua forma di “pura malvagità” è proprio ora che mostra tutto il suo amore per suo figlio e per il pianeta che lo ha “adottato”; perciò lo vediamo compiere un gesto che sarebbe più da Goku: sacrificarsi per quello che ama, lasciando basiti sia Piccolo che noi che lo stiamo vedendo.

Così decide di lottare contro il terribile mostro rosa. E sebbene sia tremendamente potente, la sua Esplosione Finale non riesce a sconfiggere il mostro, ma gli permette di entrare per sempre nel nostro cuore, perdendo la vita come un valoroso guerriero.

3) Goku vs Freezer

La prima grande battaglia di Goku Super Saiyan. L’origine della leggenda, da dove tutto ha preso inizio. Lo scontro da Guinness dei primati – per essere il più lungo nella storia degli anime in televisione – tra l’alieno e il saiyan dura per ben 21 puntate, dove entrambi mostrano tutte le carte che hanno, in una battaglia senza esclusione di colpi. Lo scontro che forse più è rimasto nel nostro cuore, soprattutto per l’iconico “Goku si trasforma” che ha fatto venire la pelle d’oca a tutti i fan. Inutile dire quanto questo scontro sia stato importante per tutto il franchise e per tutti i battle shonen che si sono ispirati a Dragon Ball, dove vediamo Goku – forse per la prima volta in assoluto – perdere il suo carattere gioviale e allegro per trasformarsi in un brutale guerriero, che non ha pietà per chi ha ucciso i suoi amici.

2) Gohan vs Cell

L’altra grande battaglia di Gohan, dove la furia del ragazzo permette di sbloccare la trasformazione in Super Saiyan 2 per la prima volta in tutto Dragon Ball. Cell continua a stuzzicare il ragazzo, sperando che si arrabbi e lo affronti al massimo della potenza, ma quando distrugge senza pietà un indifeso C-16, Gohan esplode e da ragazzo gentile diventa un sanguinario guerriero senza pietà. Infatti, sbriciola tutti i Cell Jr. in un attimo e costringe Cell sulla difensiva, spingendolo a farsi saltare in aria, conscio di non poter sconfiggere il ragazzo.

Dopo il ritorno dell’androide, lo spazzerà via con una potentissima Kamehameha Padre-Figlio. Questo poteva essere il punto di svolta dell’intera serie, infatti, Toriyama stava pensando di passare il testimone di protagonista a Gohan, con la dipartita ufficiale di Goku, ma cambierà idea dopo l’episodio speciale con Bojack. Questo scontro è stato uno spartiacque fondamentale nella storia, perché qui si poteva decidere tutto. E Toriyama ha voluto “ascoltare” Gohan: infatti, tutti noi dimentichiamo che il ragazzo, tutte le volte che sfodera la sua rabbia leggendaria (contro Radish e contro Cell), piange a dirotto; come se sapesse che in realtà lui non è così, non è il guerriero sanguinario che è diventato, a lui non piace combattere, preferisce studiare. Lo scontro è epico, ma è una doppia “sconfitta”: Cell perde e viene spazzato via, ma anche il Gohan brutale e sanguinario non esisterà più, per farlo tornare a essere meno forte, ma almeno felice.

1) Goku vs Majin Vegeta

L’apoteosi delle battaglie presenti in Dragon Ball Z. Vegeta si è fatto controllare da Babidi e l’unico che può fermarlo è Goku.. La lotta tra i due – trasformati in Super Saiyan 2 – è, in una parola, brutale. Entrambi i Saiyan diedero il massimo, anni di tensione finalmente affiorarono in superficie mentre combattevano con tutte le loro forze. Per la prima volta dal loro scontro, vediamo i due dare sfogo a viso aperto alle loro ruggini, con Vegeta che mostra tutto il suo lato “insicuro”: il Principe mostra di avere paura di perdere la sua identità, di “ammorbidirsi troppo” (di assomigliare troppo a Goku, verrebbe da dire) e voleva tornare ad essere il brutale mercenario di tanti anni prima, solo per rendersi conto di essersi terribilmente sbagliato. Il combattimento mostra inoltre, per la prima volta, una vittoria decisiva di Vegeta contro il suo rivale, facendo vedere che il più forte è davvero lui. Beh, almeno fino a quando Goku non ha rivelato il Super Saiyan 3

A proposito di Dragon Ball

Il manga prosegue ancora con la serie Super – sequel ufficiale di Z – ed esce un capitolo ogni mese ed è disponibile in lingua inglese su Mangaplus.

Commodoriani, cosa ne pensate di questa classifica? Qual è la vostra battaglia preferita di Dragon Ball Z? Fatecelo sapere nei commenti!

Articoli correlati

Simone Ballelli

Simone Ballelli

Amante di anime, manga, videogame e qualsiasi cosa faccia parte della cultura nerd!

Condividi