Dr Commodore
LIVE

Rockstar: molestie social per gli sviluppatori di GTA – The Definitive Edition

Rockstar Games ha di recente rilasciato un comunicato ufficiale, datato 22 Novembre 2021, per fare il punto della situazione sugli innumerevoli problemi che hanno afflitto il lancio Grand Theft Auto – The Definitive Edition.

Come saprete, l’edizione in questione, è una rimasterizzazione della classica trilogia comprendente GTA III (2001), GTA: Vice City (2002) e GTA: San Andreas (2004). L’operazione di svecchiamento comprende (o meglio, dovrebbe comprendere) migliorie sia per quanto riguarda il gameplay, reso più attuale e conforme ai giochi moderni, sia dal punto di vista grafico, anche grazie a un sistema d’illuminazione completamente rinnovato.

I problemi però, tra bug e glitch, non sono mancati, tanto che Rockstar è stata costretta a rimediare regalando le versioni originali dei tre giochi, prima rimosse dallo store ufficiale, a tutti coloro che avevano già acquistato la Definitive Edition su PC.
Come se non bastasse, non si è fatto attendere anche il review bombing su Metacritic.

gta sa rockstar

In sostanza, purtroppo, il prodotto finale è decisamente acerbo e necessita di essere revisionato sotto molti aspetti.

Rockstar chiede scusa per il disastro GTA-TDE ma denuncia i comportamenti aggressivi di alcuni utenti

Nel suo comunicato, Rockstar ci tiene a scusarsi per il lavoro approssimativo svolto sulle rimasterizzazioni e promette future patch per riportare questi grandi classici su un alto livello qualitativo (l’update 1.02 è infatti già stato recentemente rilasciato).

In primo luogo, vogliamo scusarci sinceramente con tutti coloro che hanno riscontrato problemi con questi giochi.
La serie Grand Theft Auto e i giochi che compongono questa iconica trilogia sono speciali per noi, come sappiamo che lo sono anche per i fan di tutto il mondo.
Le versioni aggiornate di questi giochi classici non sono state lanciate in uno stato che soddisfa i nostri standard di qualità o gli standard che i nostri fan si aspettano.

GTA Trilogy

Rockstar però, nel frattempo, si è ritrovata anche tristemente costretta a sottolineare diversi episodi di molestie e attacchi sui social, rivolti ai membri del team di sviluppo, ed esorta la community a mantenere un clima educato, pur continuando con i feedback, anche se negativi.

Ci duole ascoltare testimonianze di membri dei team di sviluppo che sono stati molestati sui social.
Chiediamo gentilmente alla nostra community di mantenere un tono rispettoso e civile intorno a questi rilasci mentre affrontiamo questi problemi.

Non possiamo fare altro che esprimere la nostra solidarietà verso i ragazzi di Rockstar Games e sperare che questi comportamenti vengano presto abbandonati e attendere future correzioni per rendere a queste pietre miliari dell’industria videoludica la giustizia che meritano, anche nel 2021.

Articoli correlati

Fabio Ghidella

Fabio Ghidella

Fabio Ghidella, 23 anni, studente di Lettere. Videogiocatore fin da bambino con la Playstation 1, ho continuato negli anni a giocare su PC, iniziando da un vecchio computer assemblato da mio padre che è arrivato nella mia cameretta di seconda mano. E da lì non mi sono più fermato.

Condividi