Dr Commodore
LIVE

Call of Duty Vanguard, ecco il nuovo trailer della campagna

Manca ormai meno di un mese all’uscita sul mercato di Call of Duty: Vanguard. Il nuovo capitolo della serie arriverà su console e PC il prossimo 5 novembre. Mentre molti giocatori sono in attesa di scoprire come gli sviluppatori combatteranno i cheater nel lato multiplayer del titolo, tanti altri sono interessati a scoprire novità riguardo la campagna single-player.

La serie di Call of Duty vanta nel suo passato giochi con campagne da giocatore singolo davvero ben fatte e strutturate. Una tendenza andata un po’ persa con gli ultimi titoli, dove o le campagne risultavano poco interessanti o troppo brevi per soddisfare veramente il giocatore appassionato di questa modalità.

Oggi è però finalmente uscito il nuovo trailer dedicato alla campagna di Call of Duty Vanguard. Un trailer abbastanza sostanzioso che ci permette di avere uno sguardo importante su quelle che saranno le storie e i protagonisti che andremo a conoscere durante la nostra avventura. Ecco il trailer rilasciato:

La campagna di Call of Duty Vanguard

Il trailer rilasciato è altamente cinematografico. Abbiamo scene d’azione dal grande effetto visivo e un narratore che ci racconta i personaggi. Grazie a questo video abbiamo finalmente la conferma riguardo ad alcune informazioni rivelate da Sladgehammer Games alcuni mesi fa: la campagna di Call of Duty Vanguard ci offrirà diversi protagonisti, permettendoci di vivere gli avvenimenti della Seconda guerra Mondiale da diversi punti di vista.

Call of Duty Vanguard arriverà il 5 novembre su PC, PS5, Xbox Series X|S, PS4 e XBO.

Voi siete interessati a questo nuovo capitolo della serie? Siete veterani della serie? Cosa ne pensate di questa campagna single player? Fatecelo sapere come sempre con un commento.

Articoli correlati

Samuel Bianchi

Samuel Bianchi

Videogiocatore svezzato dalle sapienti mani della prima Playstation e dal Sega Mega Drive, nel tempo ha sviluppato un interesse particolare per i giochi di ruolo. Cresciuto vivendo il videogioco in solitaria, ora ha un forte desiderio di analizzare il mondo videoludico con gli altri appassionati, approfondendone le capacità aggregative e comunicative, tipiche della grande arte.

Condividi