Dr Commodore
LIVE

Dragon Ball, il calcio di C-18 a Vegeta diventa un cosplay

Tra i personaggi di Dragon Ball, C-18 è tra quelli che ha ricevuto più cosplay. Il cyborg costruito dal Dr. Gelo per eliminare Goku ha rapito il cuore di molti fan, ragion per cui non è raro trovare cosplayer che decidono di interpretarla alle fiere, o sul Web.

Pur essendo comparsa nel manga come villain, dopo alcuni capitoli C-18 si unisce ai Goku e ai suoi amici, ma, dopo aver messo su famiglia con Crilin, il miglior amico del nostro amato Saiyan, viene relegata a personaggio secondario alla fine della serie, perché il suo livello di combattimento sembra poco adatto ad affrontare i nuovi temibili cattivi.

Grazie a Dragon Ball Super, però, il suo personaggio viene rivalutato, grazie al reattore ad energia continua di cui è dotata, che può risultare molto utile anche se si lotta contro qualcuno di estremamente potente. In ogni caso, una delle scene maggiormente ricordate dai fan di Dragon Ball, è quella del famoso calcio di C-18 a Vegeta.

Poco dopo aver fatto la sua comparsa sul campo di battaglia, C-18 dimostra una superiorità disarmante nei confronti dei Guerrieri-Z, tanto da impartire una sconfitta umiliante persino al temibile e orgoglioso principe dei Saiyan. Con un potentissimo calcio, il cyborg riesce a rompere il braccio del rivale numero uno di Goku, entrando nella leggenda. Alcuni cosplayer hanno deciso di riprodurre la scena, con un risultato davvero impressionante.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Dorkside Fitness (@dorksidefitness)

Il post su Instagram di Dorkside Fitness ha colpito i fan soprattutto perché non è semplice riprodurre pose dinamiche, in particolare quando si parla di Dragon Ball, i cui personaggi si rendono protagonisti di movimenti che richiedono una grande agilità. Eppure il risultato sembra convincente, e si spera che la pagina punterà ancora su scene dell’opera di Akira Toriyama in futuro.

Altri cosplay di Dragon Ball

A proposito di cosplay di C-18, vi ricordate quello della Giapponese Monster? Le immagini divennero virali sul Web, anche perché la ragazza aveva indossato più di un outfit dedicato all’androide. Lo trovate a questo link.

Recentemente ha fatto molto parlare di sé il cosplay di Bulma in divisa da coniglietta, ispirato ai primi episodi della serie, in cui la ragazza fu costretta a indossare quegli abiti che si trovavano nella macchina di Oolong. Un’immagine molto lontana da quella della scienziata che apprezziamo in Dragon Ball Super, ma a cui i fan restano comunque affezionati, dal momento che si parla delle origini di una delle opere più amate di tutti i tempi. Potete trovarlo facendo clic qui.

Fonte

Articoli correlati

Giovanni Parisi

Giovanni Parisi

Laureato in Ingegneria Chimica, aspirante professore alla Great Teacher Onizuka, esploratore di universi di fantasia, illuso sognatore, idealista, cinico a tratti. Ma ho anche dei pregi.

Condividi