Dr Commodore
LIVE

LOL 2: Pio e Amedeo hanno rifiutato di partecipare “sarebbe un passo indietro” 

Sono da poco terminate le riprese della seconda stagione di LOL, a comunicarlo è stato proprio Fedez sul suo profilo Instagram. 

Non sono ancora stati svelati i concorrenti di questa stagione ma conosciamo già qualche nome grazie a “Chi Magazine”, il settimanale di Alfonso Signorini che ha rivelato i primi concorrenti che parteciperanno al game show.

La conduzione è stata affidata nuovamente al rapper ma al suo fianco non ci sarà Mara Maionchi che ha smentito la sua partecipazione. Prima di loro però erano stati contattati Pio e Amedeo a guidare la prima stagione del programma di Amazon Prime Video.

pio e amedeo lol

Pio e Amedeo: ecco perchè non hanno partecipato a LOL

Il duo comico foggiano ha dichiarato su Libero qualche tempo fa: 

“Ti diamo lo scoop: ci avevano chiesto di condurlo ma non potevamo.” I due hanno poi svelato che non avrebbero mai preso in considerazione di partecipare al game show perchè: “Come concorrenti non accetteremmo: è un format bellissimo, ma pur sempre un format. Ormai abbiamo troppa ‘libertà’, sarebbe un passo indietro.”

Il loro è un chiaro riferimento alla libertà d’espressione che hanno acquisito durante tutti questi anni. Dopo la bufera del premio ai SEAT Music Awards e il dissing con Fedez, il duo comico è stato al centro delle polemiche per diverse settimane.

Pio e Amedeo non si sono risparmiati e hanno commentato la prima edizione di LOL dicendo che “comunque qualcuno è stato bravissimo, altri un po’ meno.”

In una recente intervista con RTL 102.5,i due hanno definito il nostro Paese “politicamente corretto” e su questo punto hanno dichiarato:

“Nel nostro Paese si è molto più liberi in televisione e in radio piuttosto che sui social. Noi stessi siamo stati in onda su RTL 102.5, e paradossalmente non c’è censura in televisione o in radio, mentre sui social network ci autocensuriamo”. Queste le parole del duo comico riflettendo sul tema del giorno. “Si può essere liberi prendendo però in considerazione il fatto di ignorare ciò che accade sui social, dove è molto più facile sfogare la propria frustrazione, che non deve diventare però un campo franco. Bisogna tenere botta”. 

Pio e Amedeo hanno anche risposto alle critiche ricevute riguardo al loro programma “Felicissima Serata” dove hanno utilizzato parole come “ne**o” e “fro**o” durante l’ultima puntata, suscitando molte polemiche non solo sui social ma anche sui giornali.

“Non chiediamo scusa. Siamo comici, facciamo satira, e la satira deve essere cattiva, deve andare oltre. Un comico non deve chiedere scusa. Siamo stati strumentalizzati e la cosa ci ha dato fastidio. Certo che le parole sono importanti, ma noi siamo stati strumentalizzati perché forse faceva comodo a qualcuno. In televisione è facile fare taglia, copia e incolla. Il nostro pezzo è a favore dell’uguaglianza, e ci dispiace che alcuni ci abbiano speculato. Abbiamo suggerito uno strumento in più per contrastare l’ignoranza, ossia studiare l’avversario e disinnescare dal punto di vista grammaticale il potere offensivo di alcune parole che utilizza”.

Articoli correlati

Cristina Nifosi

Cristina Nifosi

Cristina, 24. Ho una crush infinita per Chris Evans.

Condividi