Dr Commodore
LIVE

iPad e iPad Mini 6: perfetti compagni di scuola e università

La scuola è appena iniziata, e così anche l’università per molte facoltà; un po’ in tutta Italia alunni e studenti stanno tornando sui banchi della classe oppure nelle aule degli atenei.

Ascoltare le lezioni e prendere gli appunti è la base dell’apprendimento scolastico e universitario. Per molti studenti è sufficiente l’impiego di una quaderno e di una penna, specie alle scuole elementari; ma più si sale di grado, più diventa frequente il ricorso di dispositivi elettronici per riportare Power Point, esercitazioni, o in generale le spiegazioni dei professori.

A questo punto lo studente si trova di fronte a diverse scelte: o un portatile dalle ottime prestazioni, ma che può avere un costo decisamente elevato; oppure un tablet, che sarà sempre più economico di un notebook di fascia media o alta, anche se abbinato a una tastiera e/o una penna digitale.

Se la scelta cade su un tablet, tra i tanti marchi spiccano sicuramente gli Apple iPad; e la presentazione di due nuovi modelli durante l’ultimo Keynote, come si dice, è proprio capitata a fagiolo in questo periodo.

E dunque: quale comprare tra un iPad 9a Generazione e un iPad Mini 6?

iPad Mini 6 e iPad 2021

iPad 9/Mini 6: le caratteristiche e le differenze

Il loro debutto sul mercato non era atteso a settembre, ma Apple ha decisamente sorpreso tutti introducendoli nell’ultimo evento.
I due nuovi tablet della casa di Cupertino sono molto diversi tra di loro; vediamo insieme le principali caratteristiche (e differenze):

iPad 9a GenerazioneiPad Mini 6
Schermo10,2″ Display Retina True Tone
2160×1620 pixel a 264 ppi
8,3″ Liquid Retina True Tone
2266×1488 pixel a 326 ppi
DimensioniAltezza: 250,6 mm
Larghezza: 174,1 mm
Spessore: 7,5 mm
Altezza: 195,4m
Larghezza: 134,8 mm
Spessore: 6,3 mm
Peso487g (Wi-Fi)
498g (Wi-Fi+Cellular)
293g (Wi-FI)
297g (Wi-Fi+Cellular)
Laminazione completaNo
Apple PencilSì, 1a GenerazioneSì, 2a Generazione
ProcessoreA13 BionicA15 Bionic
RAM3GB4GB
5GNo
BatteriaFino a 10 ore di navigazione web/riproduzione video
in Wi-Fi; 9 ore con rete dati
Fino a 10 ore di navigazione web/riproduzione video
in Wi-Fi; 9 ore con rete dai
Fotocamera
Frontale
12 Megapixel UltraWide12 Megapixel UltraWide
Fotocamera Posteriore8 Megapixel Wide, senza flash12 Megapixel Wide, con flash
ConnettoreLightingUSB Type-C
Touch ID
Fonte: sito Apple “Confronta Modelli”

Dimensioni e schermo: la laminazione fa la differenza per i disegnatori

La differenza di grandezza tra i due iPad è sicuramente la caratteristica che spicca di più, il punto chiave sta proprio lì: avete bisogno di un tablet che sia abbastanza grande per prendere appunti e per usufruire di contenuti video? Allora la scelta ricade sull’iPad 9a Generazione.
E se invece necessitate di una tavoletta che sia maneggevole perché devo spostarmi molto con i mezzi di trasporto? In questo caso, l’iPad Mini 6 è perfetto.

Forse prima ancora dei pollici del display, c’è un altro fattore da tenere conto, specie se si è studenti di licei artistici o di facoltà dove grafica e/o disegno sono insegnamenti fondamentali: la laminazione dello schermo.

ipad-display-laminato

Uno schermo laminato significa che le tre componenti principali, quali il vetro, la griglia del touch e lo schermo, sono fusi insieme in un unico blocco. Nella pratica, un display così composto non solo è più bello da vedersi, ma soprattutto restituisce un miglior feedback quando si utilizza una penna.

Quando invece lo schermo non è laminato, le diverse componenti sono separate ed esiste sostanzialmente un “gap” tra il vetro e il display vero e proprio. Tale soluzione oltre a essere più economica per il produttore, ha il non piccolo vantaggio per il consumatore di una più facile sostituzione del vetro, e di una minore fragilità di questa componente. Il problema però, per uno schermo senza laminazione completa è l’utilizzo della penna che ha una resa “peggiore”, specie nel caso di disegni che richiedono una certa precisione.

E siamo arrivati al punto: se siete dei disegnatori, o comunque state studiando per diveltarlo o per lavorare in questo ambito, la scelta abbastanza obbligata diventa iPad Mini 6, essendo dotato di uno schermo con laminazione completa; l’iPad 9a Generazione, al contrario, ne è privo.

Apple Pencil 1a e 2a Generazione
Sopra, Apple Pencil 1a Generazione; sotto, la 2a Generazione.

A proposito di disegno, ciascuno dei due tablet di Cupertino supporta un modello diverso di Apple Pencil: prima generazione per iPad 9; seconda per iPad Mini 6.
Il primo modello di Pencil si collega (e si carica) al tablet tramite connettore Lighting, la seconda generazione invece tramite un magnete, comoda anche per portarla in giro “attaccata” al proprio iPad.

Oltre alle dimensioni, le due Apple Pencil differiscono per il prezzo (90€ circa per la prima generazione, più di 120 euro per la seconda); la presenza di un piccolo pannello touch sulla seconda generazione, che permette di eseguire alcuni comandi rapidi; e infine per una migliore latenza sulla 2a Generazione.
In questo caso, Apple non offre molte possibilità di decisione tra le due Pencil, visto che ogni modello di iPad supporta o la prima, o la seconda generazione.
Esistono alcune alternative ufficiali (e più economiche) alla Apple Pencil, come per esempio le Logitech Crayon.

Un altro accessorio fondamentale per i due tablet di Apple è una tastiera Bluetooth; in particolare, grazie allo Smart Connector, è possibile abbinare ad iPad 9a Generazione la Smart Keyboard ufficiale di Apple, comodamente agganciabile al vostro tablet. Il costo è di 179€, acquistabile sul sito ufficiale Apple.

iPad Mini 6 è privo dello Smart Connector, ma è possibile affiancargli senza problemi una tastiera Bluetooth compatibile con il tablet Apple (stessa cosa anche con iPad 9)

iPadOS: il punto di forza dei tablet Apple

Anche se gli iPad sono sempre stati un po’ riconosciuti come i tablet “migliori” in circolazione, fino a non molto tempo montavano un sistema operativo praticamente identico a quello degli iPhone. Nel 2019 l’azienda di Cupertino presentando iPadOS ha deciso di iniziare a introdurre qualche differenza tra i suoi smartphone e i suoi tablet.
Seppur non uno stravolgimento, è stato sicuramente un piccolo punto di svolta per i device Apple, che con iPadOS si trovano ad avere una notevole marcia in più. La parola chiave del sistema operativo è “Multitasking”.

L’ampio display di iPad è perfetto per usare più app alla volta e ottenere risultati ancora più incredibili. E in iPadOS 15 le funzioni per il multitasking sono ancora più intuitive, potenti e facili da usare.

Con la nuova versione del sistema operativo, Apple ha migliorato le due principali funzioni del Multitasking: SplitView, che permette di affiancare due app sullo schermo, decisamente utile quando si prende appunti, e Split Over, che permette di aggiungere una terza applicazione al centro dello schermo.

Per ulteriori approfondimenti: iPadOS 15: Apple migliora ancora il lato produttività dei propri tablet

iPadOS Multitasking

A13 e A15: processori che fanno viaggiare al massimo i due nuovi iPad

Sicuramente un pregio dei device Apple sono i loro processori “fatti in casa”, come potenza bruta sempre avanti rispetto alla concorrenza. E i due nuovi iPad non fanno eccezione: iPad 9 monta il chip A13 Bionic, lo stesso degli iPhone 11, che garantisce un bell’incremento del 20% di prestazioni rispetto al modello dell’anno scorso.

Ma iPad Mini 6 fa un bel figurone con il nuovo A15 Bionic, con cui sono equipaggiati anche i nuovi iPhone 13. Il punto di forza di questo processore sono la CPU a 6 Core e soprattutto la nuova GPU 5-Core, che si traduce a livello pratico in prestazioni eccellenti nei giochi e in generale con le applicazioni anche più pesanti.

iPad Mini giochi

Disponibilità e prezzi

In conclusione: la scelta tra i due iPad dipende dalle vostre esigenze di studio e di mobilità. E soprattutto, dal vostro budget.
I preordini dei due iPad sono già aperti e la data di uscita è prevista per il 24 settembre.

iPad 9a Generazione, disponibile ai preordini su Amazon QUI, ai seguenti prezzi:

  • Wi-Fi: 389€ 64GB; 559€ 256GB
  • Wi-Fi+Cellular: 529€ 64GB; 699€ 256GB

Mentre iPad Mini 6 è disponibile QUI su Amazon con i seguenti prezzi e configurazioni:

  • Wi-Fi: 5569€ 64GB; 729€ 256GB
  • Wi-Fi+Cellular: 729€ 64GB; 899€ 256GB

Articoli correlati

Condividi