Dr Commodore
LIVE

Dragon Ball: queste Sfere del Drago di cannabis costano 30.000 dollari

In un laboratorio americano sono state create delle sfere, simili a quelle di Dragon Ball, per scopi medici.

Tutti i fan di Dragon Ball saranno felici di sapere che adesso le Sfere del Drago esistono davvero, anche se non sono proprio quelle che Goku, Bulma e i loro amici cercavano con il famoso Dragon Radar. Infatti, in un laboratorio degli Stati Uniti sono state prodotte delle sfere che somigliano tantissimo a quelle della famosa opera di Akira Toriyama, ma che hanno una funzione del tutto diversa.

Si tratta di un prodotto di estrazione dalla pianta di cannabis, che nel processo viene privata di tutti i suoi composti, ad eccezione dei cannabinoidi. Il risultato, dopo una serie di trattamenti, sono delle sfere che somigliano incredibilmente a quelle del franchise più famoso in assoluto nel mondo di Anime&Manga.

Il nome che è stato dato loro è appunto Dragon Ball, a causa della forma e del colore, che le richiamano. Ma a sorprendere è soprattutto il prezzo: ognuna di esse ha un costo che può raggiungere i 30000 dollari americani, nonostante non siano capaci di evocare il Drago Shenron.

La loro funzione, però, sembra essere davvero importante in ambito medico, in quanto sono utilizzate per ottenere effetti benefici sui pazienti che necessitano di farmaci derivanti dall’estrazione dalla cannabis. Certo, non si potrà chiedere la guarigione direttamente al drago, ma è comunque meglio di niente!

A proposito delle Sfere del Drago, vi ricordate degli anelli che contenevano gioielli che le raffiguravano? Ne esistono più versioni, in base al numero di stelline desiderato, e sono perfetti per chiedere la mano della propria ragazza o del proprio ragazzo. Potete vedere le immagini a questo link.

Se siete fan di Goku e compagni, non potete perdervi il primo teaser trailer del prossimo film dedicato al franchise, che è stato rilasciato in occasione del San Diego Comicon, assieme al titolo del lungometraggio. Trovate qui maggiori informazioni al riguardo.

Fonte

Articoli correlati

Giovanni Parisi

Giovanni Parisi

Laureato in Ingegneria Chimica, aspirante professore alla Great Teacher Onizuka, esploratore di universi di fantasia, illuso sognatore, idealista, cinico a tratti. Ma ho anche dei pregi.

Condividi