Dr Commodore
LIVE

Kyoto Animation, video-memoriale per i due anni dall’incendio

Il video ricorda le vite dei dipendenti della Kyoto Animation spezzate dall’incendio di due anni fa

Sono passati due anni dall’incendio doloso allo studio 1 della Kyoto Animation, che si è preso la vita di 36 dipendenti dell’amato studio d’animazione.

Lo studio ha pubblicato sul proprio canale YouTube un video-memoriale della durata di 13 minuti, il quale può essere visto solo cliccando qui. Oggi si sarebbe dovuto tenere un memoriale dal vivo, ma la cosa non si è potuta fare a causa della pandemia di Coronavirus.

Il video, oltre a chiedere un minuto di silenzio, mostra un messaggio dello studio, nel quale viene detto che le vite di colori che non ci sono più hanno ancora un forte impatto sullo studio in generale, e che tutto lo staff conserva preziosamente i ricordi che li riguardano mentre vanno avanti. Nel resto del video vengono mostrati messaggi delle famiglie delle vittime e di membri singoli dello staff attuale dello studio e di quelli che invece ci hanno lavorato in passato. Il tutto è accompagnato da una melodia suonata al pianoforte.

Al termine del video c’è una nota nella quale viene detto che lo studio continuerà a creare nuove opere, e che con esse spera di poter esprimere la passione e la speranza per il futuro. Lo studio ha inoltre chiesto ai fan di non recarsi al luogo dell’accaduto per non disturbare le altre persone che vivono nel quartiere.

In questi 2 anni le famiglie delle vittime hanno omaggiato in vari modi i loro cari defunti, tra mostre dedicate ai loro lavori e un disegno realizzato su un campo di riso.

Recentemente lo studio è a La state seguendo? Scrivetecelo nei commenti!nche tornato al piccolo schermo con la seconda stagione di Miss Kobayashi’s Dragon Maid (disponibile su Crucnhryoll), nella quale è creditato postumo il regista Yasuhiro Takemoto, che ha perso la vita nell’incendio.

Fonte: 1.

Articoli correlati

Yoel Carlos Schincaglia

Yoel Carlos Schincaglia

Nato il 14 febbraio 1997. Mi piacciono molto gli anime e credo nella canzone che ho nel cuore.

Condividi