Dr Commodore
LIVE

My Hero Academia 319 | Il grandioso erede di One for All

My Hero Academia torna sulle pagine di Shonen Jump col suo capitolo 319, e con esso tornano anche numerose facce familiari. 

Come già anticipato dai primi spoiler, il capitolo My Hero Academia ci mostra finalmente tornare in scena Bakugo, Shoto e tutti gli altri compagni di classe di Deku alla Yuei. I ragazzi sono preoccupati per l’amico e veniamo a sapere che hanno provato a contattare più volte Endeavor, Best Jeanist ed Hawks senza però alcune risposta: da lì, Bakugo deduce che Deku deve per forza essere con loro e che stanno nascondendo qualcosa

Bakugo, che nel corso della scorsa saga era tra i personaggi più maturati, si mostra subito il più preoccupato per Midoriya. Sostiene che colui a conoscere meglio di tutti l’amico ed All Might sia proprio lui, perciò può dire con assoluta certezza che quei due si cacceranno nei guai se qualcuno non interviene per aiutarli. Anche Uraraka è d’accordo con Bakugo e insieme i ragazzi riescono a far combinare al preside un incontro... Proprio col numero uno degli eroi, Endeavor

Shoto è il primo a prendere la parola e chiede al padre per quale motivo lui l’abbia ignorato negli scorsi capitoli. Avevano deciso di occuparsi insieme di Touya, dopotutto. Endeavor, attirando l’ira di Bakugo, dice che in questo momento la priorità è occuparsi di All for One

My Hero Academia

Come già anticipato è proprio Bakugo che prende la parola a questo punto: 

“Non capisci proprio com’è fatto Deku. Quel nerd schifoso è un caso clinico, lui non pensa mai a se stesso e insiste nel dire che sta bene… […] Non possiamo lasciarli fare senza dire niente!”

A queste parole Endeavor non risponde, interrotto dal suono del proprio GPS che traccia la presenza di Deku. I ragazzi della Yuei colgono l’occasione al balzo e rubano il GPS ad Endeavor con uno scatto francamente sconvolgente (insomma, sono quattro ragazzi di 16 anni, come è possibile che riescano a rubare un oggetto dalle mani del numero uno tanto facilmente?).

Subito dopo prende la parola Iida che dà voce al pensiero di tutta la classe: Midoriya è loro amico e loro non possono in alcun modo lasciarlo camminare da solo per un percorso così pericoloso. In virtù di tutto ciò che hanno passato insieme hanno il dovere di aiutarlo

La narrazione riprende a questo punto nel presente, nel punto in cui si era interrotta con lo scorso capitolo di My Hero Academia: Bakugo ha salvato Midoriya e la 1A del corso degli eroi della Yuei ha sconfitto Dictator

Deku respinge la mano d’aiuto dei suoi amici e ancora una volta Bakugo prende la parola, dicendo che era esattamente ciò che si sarebbe aspettato dal “grandioso erede di One for All” e chiedendogli se riesce ancora a sorridere dopo tutto ciò che è successo. 

Il capitolo 319 di My Hero Academia si conclude con Midoriya che intima i suoi amici di togliersi di mezzo e Bakugo, Iida e Uraraka che si parano di fronte a lui: lo scontro è alle porte

Vi ricordo che il capitolo 319 di My Hero Academia è ora disponibile sul sito ufficiale di MangaPlus

Articoli correlati

Daniela Reina

Daniela Reina

Studentessa, nel tempo libero viaggia attraverso tempo, spazio e mondi di fantasia in compagnia di qualche buona lettura o serie. Il suo manga preferito è Berserk, l'anime Neon Genesis Evangelion.

Condividi