Dr Commodore
LIVE

Antitrust blocca Tencent dal fondere Huya e DouYu

L’Antitrust SAMR ha bloccato Tencent che ha provato a unificare due delle aziende di game streaming più grandi della Cina

Tencent è una delle aziende di maggior rilievo nel mercato videoludico odierno, e anche se non si sente spesso il suo nome, sappiate che è nel background di alcune delle software house e dei giochi più popolati nel mondo dell’eSport e dello streaming.

Tencent possiede al 40% Epic Games, creatori di Fortnite, al 100% Riot Games (League of Legends e Valorant), all’80% la SuperCell (Clash of Clans e Clash Royale) con collaborazioni nello sviluppo di titoli molto importanti nel mondo del mobile gaming del calibro di PUBG mobile, Apex Legends Mobile e Call Of Duty Mobile.

Insomma, crediamo sia chiaro che il colosso di Shenzehen ha le mani in pasta un po’ dappertutto, e già l’anno scorso aveva acquisito circa il 33% di Huya e DouYu, due delle piattaforme più utilizzate del pubblico cinese per seguire live stream ed eSports (rispettivamente con quote di mercato del 40% e 30%)

tencent headquarters

L’idea di Ma “Pony” Huateng (CEO di Tencent) era di spingere la fusione fra le due singole aziende per crearne una sola che avrebbe mantenuto il nome di Huya. Così facendo però, Ma avrebbe avuto il controllo su oltre il 70% del traffico dell’intero mercato del live streaming in Cina, pratica non consentita dalle autorità Antitrust del SAMR in quanto si avrebbero tutte le carte in tavola per escludere e limitare la concorrenza.

Insomma, un bel problema per il SAMR, che sta cercando attivamente di impedire la fusione, dopo averla bloccata, ma la situazione sembrerebbe più complicata di così.

Tencent ha dichiarato che:

Rispetterà la decisione e tutti i requisiti normativi, operando in conformità con le leggi e i regolamenti applicabili, per adempiere alle nostre responsabilità sociali.

A riguardo Huya non ha proferito parola, mentre DouYu ha invece rilasciato un comunicato in cui attesta che l’acquisizione:

Rispetta pienamente la decisione normativa e collabora attivamente con i requisiti normativi per operare in conformità con le leggi e i regolamenti applicabili.

Come pensate che la situazione andrà a finire? Tencent scavalcherà le autorità cinesi o il SAMR riuscirà a bloccare questa fusione che porterebbe di sicuro al monopolio totale dello streaming di quella zona dell’asia?

Fonte: ANSA

Articoli correlati

Gennaro Lazzizzera

Gennaro Lazzizzera

Nato (quasi) con la prima xbox in mano. il mio primo videogame è stato The Getaway per PS2 ed è stato letteralmente amore a prima vista (mai vista una alfa romeo in un videogioco prima di allora). Appassionato di videogiochi ma anche di Informatica, Tecnologia e Meccanica

Condividi