Dr Commodore
LIVE

Warzone: Activision esclude Pow3r dai suoi tornei

Activision ha preso la decisione in seguito alle parole dello streamer di qualche tempo fa 

Molti di voi appassionati di COD: Warzone ricorderanno sicuramente la storia di qualche mese fa che vedeva coinvolto il noto pro-player e streamer Giorgio “Pow3r” Calandrelli e alcuni cheater.
Pow3r dopo essersi ritrovato per giorni e giorni perseguitato da questi cheater, arrivati persino a ricattarlo, lanciò su Twitter l’hashtag #FIXWARZONEita, con l’obiettivo di far giungere forte la richiesta di un anti-cheat in Warzone.

L’hashtag lanciato da Pow3r riscosse effettivamente un ottimo successo, tanto da entrare in tendenza su Twitter e giungere all’attenzione di Activision stessa. La quale, a distanza di un paio di mesi, si effettivamente mossa. Ma non nel modo che ci si potrebbe aspettare.

Activision ha infatti deciso di escludere Pow3r da tutti i tornei ufficiali di Warzone. La decisione è arrivata per “avergli dato dei clown e aver fatto casino mediatico”
Seppur Pow3r abbia riconosciuto “la forza” delle sue parole, si è detto molto deluso dall’aver ricevuto una risposta da Activision solo dopo che l’hashtag era andato in tendenza, nonostante stesse cercando da giorni aiuto. 

Inoltre, Pow3r ci ha tenuto a ringraziare Raven Software, grazie alla quale le conseguenze della vicenda sono state decisamente meno gravi per lui a livello di contenuti e problemi. Oltre ai tweet sopra riportati, vi invitiamo a recuperare i primi minuti di questa live di Pow3r per sentire da lui stesso un resoconto sui fatti.

Inoltre, Raven Software sta lavorando effettivamente a un anti-cheat. L’appello partito con l’hashtag (e non solo) è evidentemente arrivato alla casa madre, la quale dovrebbe riuscire (stando alle parole di Pow3r) a integrare l’anti-cheat in Warzone già dalla prossima season del gioco. Per quanto riguarda le tempistiche, però, non si ha ancora certezza.

E voi cosa ne pensate di questa vicenda tra Pow3r e Activision? Quanto pensate sia fondamentale l’arrivo di un anti-cheat per Warzone? Fatecelo sapere lasciando un commento.

Articoli correlati

Samuel Bianchi

Samuel Bianchi

Videogiocatore svezzato dalle sapienti mani della prima Playstation e dal Sega Mega Drive, nel tempo ha sviluppato un interesse particolare per i giochi di ruolo. Cresciuto vivendo il videogioco in solitaria, ora ha un forte desiderio di analizzare il mondo videoludico con gli altri appassionati, approfondendone le capacità aggregative e comunicative, tipiche della grande arte.

Condividi