Curiosità

Vittorio Sgarbi critica una pubblicità di caramelle: “Primi effetti del Ddl Zan. Immorale per i bambini! E’ pornografia”

Vittorio Sgarbi DDL ZAN

Sgarbi si infuria su Twitter sul nuovo spot delle caramelle Dietorelle

Vittorio Sgarbi, politico e famoso critico d’arte, si è sfogato su Twitter contro il nuovo spot delle caramelle “Dietorelle” a causa di alcune scene che, secondo lui, sono state influenzate dal “Ddl Zan“.

Il “Ddl Zan” è un disegno di legge proposto da Alessandro Zan che ha l’obiettivo di combattere qualsiasi forma di discriminazione e violenza per motivi fondati sull’orientamento sessuale, genere e identità di genere, offrendo misure di prevenzione e contrasto

Nella prima scena della pubblicità una coppia, un ragazzo una ragazza, dopo essersi baciati chiudono la porta a chiave, mentre nella seconda scena due donne si baciano.

Queste scene sono state considerate immorali da Sgarbi, che ha scritto su Twitter:

Primi effetti del cosiddetto “Ddl Zan”. Guardate questo stucchevole spot di Dietorelle: immorale per i bambini! Siamo nel campo della pornografia. Cosa dice il garante dell’infanzia?

E voi cosa ne pensate di questo sfogo su Twitter? Fatecelo sapere nei commenti

Twitch!

Canale Offerte Telegram!