Dr Commodore
LIVE

La nuova CGI de L’Attacco dei Giganti è davvero così brutta?

Dopo mesi di silenzio e settimane di dubbi riguardo lo stato effettivo della produzione e della CGI, la Final Season de L’Attacco dei Giganti è finalmente arrivata in simulcast su VVVVID e Amazon Prime Video.

L’episodio, ve ne abbiamo già parlato, a noi di DrCommodore è piaciuto molto. È una buona trasposizione e lo studio MAPPA è stata lodato, anche rispetto a WIT, per la qualità delle animazioni di questo primo episodio. Ed è proprio di questo che oggi parleremo.

C’è tanto da dire, soprattutto alla luce del cambio di studio e della recente dichiarazione (poi confermata nell’episodio) secondo la quale tutti i giganti saranno realizzati facendo uso di CGI.

Meglio precisarlo: non vogliamo fare un confronto in modo da indicare uno studio come necessariamente migliore rispetto all’altro. WIT in questi anni ha fatto un ottimo lavoro, pur con qualche inciampo qua e là, ed è giusto prenderne atto, così come è giusto riconoscere a MAPPA meriti ed eventuali futuri difetti.

Un elemento salta immediatamente all’occhio: lo stile è molto diverso rispetto a quello a cui WIT ci aveva abituati per L’Attacco dei Giganti. Lo stile di disegno di MAPPA si avvicina di più a quello originale di Isayama, così come il character design, che a primo impatto sembra più spigoloso rispetto a WIT.

Altra evidente differenza riguarda la palette di colori utilizzati: quelle utilizzate dal primo studio tendevano verso colori caldi, viceversa MAPPA sembra rivolgersi a colori più freddi e grigi. Non ci soffermeremo più di tanto sull’argomento, Matteo e Lorenzo hanno già parlato nel loro commento in maniera esaustiva.

Su un punto in particolare invece i fan si sono scontrati.

La CGI che ha diviso i fan

Inutile girarci intorno. L’elemento che più di tutti ha diviso i fan è l’uso della CGI, tra chi ha apprezzato il comparto tecnico della puntata e chi invece ha subito iniziato a criticarlo in favore di quello WIT.

Piccola precisazione: la CGI non è opera di MAPPA, è stata realizzata da V-SING STUDIO, compagnia che ha già lavorati alle animazioni dei primi 11 episodi di Inuyashiki e Haikyuu!! To The Top episodi 4 e 5.

Il perché della scelta di realizzare i Giganti in CGI è comprensibile: si riducono i tempi di lavoro. Oltre a questo la CGI, se usata bene, può solo rendere ancora più spettacolari gli scontri che vedremo durante questa Final Season. La notizia è stata accolta da una diffidenza generale dei fan, memori del disastro fatto da WIT nel realizzare il Gigante Colossale interamente in CGI nella terza stagione.

CGI WIT

Detto questo, la CGI dei Giganti di questa stagione sembra migliore o comunque di ottima qualità, almeno per il momento. La differenza tra il Corazzato disegnato da WIT e quello in CGI presentato da MAPPA, tuttavia, è molto evidente:

Corazzato WIT
Corazzato MAPPA

Le linee del Gigante Corazzato della stagione finale sono ben definite e Reiner sembra molto possente. Unico difetto è che ogni tanto sembra rigido durante le scene d’azione. Questo non vale per tutta la puntata: la sua entrata in scena, assieme a quella di Zeke, è uno dei momenti più spettacolari di tutto l’episodio (ed è uno dei pochi punti sui quali i fan sono d’accordo).

Di di fatto però la differenza si nota e ha portato molti fan a chiedersi se effettivamente realizzare i giganti interamente CGI sia stata o meno la scelta giusta. Voi che ne dite?

Lo stesso discorso non si può fare per il Gigante Bestia, che è stato invece oggetto di numerose critiche proprio a partire dalla comparazione con quello dello studio WIT.

Gigante Bestia WIT

Tanti spettatori non hanno gradito l’uso eccessivo della CGI in questo episodio e la lamentela riguardava soprattutto il Gigante Bestia e quello Mandibola, mostrato qui per la prima volta.

Gigante Bestia MAPPA

Il primo dei due in certe scene risulta meno minaccioso di come ce lo ricordavamo e molti fan non hanno affatto gradito il cambiamento. Sia il Bestia sia il Gigante Mandibola risentono dello stesso difetto del Corazzato: durante i movimenti ogni tanto risultano poco fluidi e quasi “di plastica”.

Insomma, la CGI del primo episodio della Final Season de L’Attacco dei Giganti ha spaccato in due il pubblico. C’è chi ha apprezzato il cambio di stile e la CGI, altri invece già rimpiangono le animazioni dello studio WIT.

Voi cosa ne pensate? Vi è piaciuta oppure i giganti non vi hanno convinti del tutto?

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.
Seguite inoltre le offerte del nostro shop e sul canale telegram DrCommodore Offerte

Articoli correlati

Daniela Reina

Daniela Reina

Studentessa, nel tempo libero viaggia attraverso tempo, spazio e mondi di fantasia in compagnia di qualche buona lettura o serie. Il suo manga preferito è Berserk, l'anime Neon Genesis Evangelion.

Condividi