fbpx
Approfondimento

Amber Heard: un video la ritrae con James Franco nell’ascensore del suo palazzo a Los Angeles

La lotta nel tribunale di Londra tra Johnny Depp e il The Sun continua, questa settimana al banco dei testimoni la sua ex moglie Amber Heard

Johnny Depp la settimana scorsa ha testimoniato contro il The Sun, citato per diffamazione dopo aver definito l’attore ‘violento e picchiatore di donne’, il tabloid ha deciso di chiamare la sua ex moglie Amber Heard a testimoniare. 

I dettagli della loro relazione tossica sono stati esposti proprio dalla stella di Hollywood, la sue ex moglie era violenta con lui e molte volte è finito in ospedale.

Amber Heard, dal canto suo nega tutto quello che Johnny Depp ha detto, dice di non essere mai stata violenta con l’attore, mai un dito su di lui, a parte quando doveva difendersi dalle violenze di Depp. 

Nella giornata di ieri è stato esposto un video della sorveglianza che ritrae la sig. Heard con l’attore James Franco, nell’ascensore del palazzo in cui viveva con Johnny a Los Angeles.

L’attrice di recente ha accusato il suo ex marito di averla additata come ‘traditrice’ e adultera, per averlo tradito numerose volte con i suoi co-protagonisti.

Il video risale al 22 maggio 2016, giorno in cui la Heard sostiene che Depp le abbia tirato il telefono in faccia, provocandole dei segni evidenti sul viso. 

Il video in ascensore con James Franco

Nel video viene mostrata la donna che entra in ascensore da sola per arrivare a quello che sembra un parcheggio, per fare entrare James Franco: berretto da baseball, zaino e spalle rivolte alla telecamera, poi l’attore si appoggia con la testa sulla spalla della Heard e lei fa lo stesso. 

Laws, l’avvocato di Depp, ha chiesto alla sig. Heard perché avessero dato entrambi le spalle alla videocamera di sorveglianza e lei ha risposto dicendo che stavano affrontando una conversazione privata, in cui lei gli stava raccontando l’accaduto con Johnny Depp.

“Lui mi ha risposto ‘ma che cazzo?’ quando mi ha vista in quelle condizioni” ha detto riferendosi alla reazione di Franco alla vista dei suoi segni sul viso. 

La star de I Pirati dei Caraibi continua a negare di aver messo le mani addosso alla Heard e alcuni testimoni hanno confermato che qualche giorno dopo la presunta aggressione, Amber non aveva alcun segno sul viso.

La Heard ha poi continuato, sostenendo che Johnny Depp l’ha quasi soffocata con un cuscino in uno dei suoi momenti di rabbia incontrollata. 

Un’amica dell’attrice è intervenuta, spiegando che una di quelle sere si è recata a casa dei due per andare a prendere Amber, entrando nell’appartamento ha trovato vetri rotti, cornici a pezzi e parole scritte con la vernice sul tavolo.

Inglessis ha detto che Amber Heard era “arrabbiata, furiosa ed era piuttosto angosciata”, ha aggiunto: “Amber ha detto che lei e Johnny avevano litigato. Ha detto che ha cercato di soffocarla con un cuscino, che aveva cercato di ucciderla quella notte. L’ha trascinata per i capelli.”

Il giorno seguente Inglessis tornò per aiutare l’attrice a prepararsi per un’intervista da James Corden. “C’era un taglio o una crosta sul labbro della Heard”, ha detto. “Ho usato il correttore per cercare di nascondere alcuni dei lividi … Il colore delle labbra caratteristico di Amber era rosso, ho detto che non avevamo altra scelta se non quello di utilizzare il rossetto dello stesso colore, per coprire la lesione sul labbro.”

Alla domanda sui lividi, Inglessis ha detto: “Per quanto mi ricordi, non erano ancora così scuri o evidenti. Non ricordo di aver avuto problemi a coprirli.”

Ho colpito Johnny per difendere mia sorella

“Ho preso a pugni Johnny per difendere mia sorella, ho temuto l’avrebbe spinta dalla scale come ha fatto con Kate Moss.” questa la frase di Amber Heard che ha mosso altre accuse contro l’attore. 

Riferendosi al litigio del marzo 2015, disse che Whitney (la sorella) era in cima a una scala nel loro appartamento e che il ricordo di quell’avvenimento le era arrivato in un “lampo” e aveva reagito istintivamente per difendere sua sorella.

L’avvocato di Depp, Eleanor Laws QC, ha detto che era la prima volta che la Heard menzionava qualsiasi ricordo del presunto incidente che coinvolgeva Kate Moss. “Non ho mai cambiato la mia storia”, risponde Amber.

L’avvocato Laws ha anche contestato la dichiarazione della Heard sul fatto che Depp le avrebbe afferrato i capelli con una mano e di averla presa a pugni con l’altra durante lo scontro. L’avvocato ha detto che la mano di Depp era ingessata in quel momento. L’avvocato ha poi detto all’attrice che si stava arrampicando  sugli specchi con queste storie inventate sul momento e Amber ha replicato dicendo “Non ho incluso tutti i dettagli o ogni pensiero delle vicende”.

La sig. Laws ha affermato che le cicatrici sul braccio della donna non erano dovute all’incidente ma erano segni di “autolesionismo”. Questo riferendosi all’episodio del 2015 in Australia, Amber Heard ha detto: “Ho avuto le cicatrici dopo quella sera. Johnny è l’aggressore, io non sono un’ autolesionista.”

Il caso Johnny Depp contro il The Sun continua ancora per una settimana, a testimoniare sempre la sua ex moglie Amber Heard.

FONTE 1, 2, 3

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch

Facebook Comments

Twitch!

Canale Offerte Telegram!