fbpx
Videogames Curiosità News

Death Stranding: in Cina alcuni corrieri indossano l’esoscheletro

Death Stranding

Sam Porter Bridges di Death Stranding è tra di noi!

Stiamo tutti vivendo un periodo storico molto complicato e certamente inaspettato. Ci siamo ritrovati all’improvviso a cambiare radicalmente le nostre abitudini e il nostro stile di vita e anche molti settori lavorativi si sono dovuti adattare di conseguenza. Tra questi c’è il settore delle consegne a domicilio, uno dei pochi che ha visto crescere la sua importante e la sua economia durante tutta la quarantena. Se uniamo il settore delle consegne con l’innovazione tecnologica, viene subito in mente Death Stranding (qui potete leggere la nostra recensione), l’ultimo gioco ideato da Hideo Kojima e prodotto dal suo team di sviluppo Kojima Productions.

A quanto pare proprio la tecnologia mostrata nel videogioco e usata per migliorare le consegne ha ispirato la ULS Robotics, impresa che conduce ricerche nel campo degli esoscheletri, a progettare un dispositivo che potesse ridurre il carico di lavoro degli impiegati nei settori delle consegne e dei traporti.

Per l’occasione è stato pubblicato anche un Tweet che mostra un corriere che indossa un esoscheletro mentre trasporta dei pacchi. La foto mostra in particolare un corriere della Ele.me, una società che si dedica alle consegne a domicilio nel settore della ristorazione molto popolare nella Repubblica Popolare, che usa un esoscheletro proprio della ULS Robotics. Quest’ultimo permetterebbe di trasportare in una sola volta carichi fino a 50 chilogrammi.

Ecco a voi il Tweet dimostrativo:

Per quanto riguarda invece il gioco, vi ricordiamo infine che la tanto attesa versione PC è stata recentemente posticipata a causa della pandemia di Coronavirus. La sua uscita adesso è attesa per il 14 luglio 2020.

Cosa ne pensate? Arriveremo mai ai livelli di Death Stranding?

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments

L'autore

Giovanni Arestia

Ingegnere informatico con la strana passione per la scrittura. Essa, unita alla passione per la tecnologia, mi ha portato ad essere qui. Chiamatemi pure Gioare, ormai anche i miei genitori mi conoscono così.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!